PALLANUOTO
17/02/2020

Calottine 10 e lode

Fine settimana esaltante per la nostra pallanuoto: vincono Ortigia, Nuoto Catania, Cus Unime, Muri Antichi, Cus Palermo, Rn Palermo, Acese, Etna Wp, Wp Palermo e Brizz

Calottine 10 e lode
Una settimana da 10. Tante sono le vittorie delle formazioni siciliane nell'ultimo week end dei campionati nazionali di pallanuoto. Appena tre le sconfitte che vanno a comporre un bilancio a dir poco lusinghiero, se si considera che due ko sono arrivati in altrettanti derby.

In A1, l’Ortigia comincia il girone di ritorno con un colpo esterno. Battuto il Quinto per 10-8 con allungo decisivo nel finale grazie ai centri di Rossi e Napolitano. Il Telimar perde per 16-9 nella difficile trasferta con lo Sport Management (3 gol Giliberti).

Grande prestazione, in A2, della capolista Nuoto Catania, che demolisce l’Acquachiara nello scontro al vertice: 19-8 il risultato, determinato da un clamoroso break di 10-0 nei due tempi centrali della sfida. In luce Privitera, autore di una cinquina (foto).

Bene anche Cus Unime e Muri Antichi. I peloritani regolano la Vis Nova, quarta forza del torneo, per 14-11 con cinquina di Eskert; gli etnei festeggiano il primo successo lontano da casa con l’8-5 sulla Cesport, domata in virtù delle tre reti di fila siglate nella frazione di chiusura da Nicolosi, Zovko e Garozzo.

Quinta vittoria in altrettante giornate per il Cus Palermo, battistrada incontrastato in B e travolgente nella sfida in alta quota contro l’Oasi Salerno (13-3, tripletta di Geloso e prima rete subita solo nel quarto tempo, il portiere Cartaino in grande evidenza).

Sale al secondo posto la Rn Palermo, che la spunta per 11-10 sull’Auditore Crotone. I due derby di giornata vanno ad Acese (8-6 contro la Wp Catania) ed Etna Waterpolo (15-8 contro l’Ossidiana, 4 gol di Torrisi, decisivo il parziale di 7-2 nell’ultimo quarto). Prima vittoria stagionale per la Waterpolo Palermo (11-8 contro l’Ischia, 7 gol Piazza, due rigori parati da Palermo).

In A2 femminile, la Brizz va a imporsi nella vasca del Castelli Romani per 7-3 con poker di Spampinato e tris di Sapienza. Pari esterno per Torre del Grifo (10-10 a Roma con la Vis Nova).

 

 

Articoli correlati

Indietro

Top Prenota un appuntamento a FIN SICILIA