PALLANUOTO
25/01/2021

Colpaccio Telimar

Vittoria esterna dei palermitani nel derby con l'Ortigia. Niente Olimpiadi per il Setterosa. Via alla A2 donne: alla Brizz la sfida con Torre del Grifo

Colpaccio Telimar
Un exploit che può valere la salvezza. Nella settimana in cui il Setterosa deve purtroppo dire addio alle Olimpiadi di Tokyo e la Serie A2 femminile prende il via, è il Telimar a guadagnarsi a pieno titolo la copertina.

Nel derby di A1 con l'Ortigia, già promossa alla fase successiva, i palermitani conquistano tre punti pesantissimi andando a imporsi alla Caldarella per 14-13.

Partita molto tirata, nella quale gli aretusei si spingono sino al +2 nel terzo tempo (7-5) trovando però la reazione della squadra di Baldineti che ribalta il punteggio con quattro gol di fila (2 Damonte nella foto di Maria Angela Cinardo-Mfsport.net, Di Patti e Marziali).

L'Ortigia ristabilisce la parità a 1'16 dalla sirena con Giacoppo, ma a 44'' dallo scadere Marziali firma la rete che consegna tre punti pesantissimi ai palermitani, ora attesi dalla sfida determinante contro la Lazio di sabato prossimo.

Brutte notizie da Trieste, dove il Setterosa era impegnato nel torneo di qualificazione olimpica. Le azzurre, tra le quali figuravano le tre catanesi Aiello, Marletta e Palmieri, non sono andate oltre il quarto posto perdendo la sfida decisiva per il pass olimpico contro l'Ungheria, vittoriosa per 13-10, e finendo poi ko anche nella finalina con la Grecia (4-10).

Derby anche in A2 femminile, al via questa settimana. La sfida tra Torre del Grifo e Brizz è stata vinta dalle acesi, che l'hanno spuntata in trasferta per 14-9 con 6 gol di Mascari. Per le padrone di casa poker di Buccheri.

 

Articoli correlati

Indietro

Top Prenota un appuntamento a FIN SICILIA