PALLANUOTO
11/02/2019

Cus Unime, bel colpo

I peloritani espugnano la vasca del quotato Latina in A2. Etna Waterpolo a punteggio pieno in B

Cus Unime, bel colpo
Il colpo lo fa il Cus Unime. In una settimana avara di soddisfazioni per la pallanuoto siciliana, a mettersi in luce è la formazione peloritana, che in Serie A2 espugna la vasca del quotato Latina.

I messinesi la spuntano per 9-8 grazie a una prestazione autorevole portandosi subito avanti con una tripletta di Sacco e trovando nel parziale conclusivo con Klikovac (2) e Steardo i sigilli che valgono i tre punti.

Restano a digiuno Telimar, battuto in trasferta dalla Cesport per 10-8 nonostante il poker di Lo Cascio, e Muri Antichi, sconfitta a Roma dalla Vis Nova per 8-4.

A digiuno, in A1, Ortigia e Nuoto Catania: i siracusani pagano le difficoltà in attacco e in superiorità (1 su 11) cedendo in casa per 4-3 al Savona, gli etnei nulla possono alla Scuderi contro la stellare Pro Recco (8-17).

In B marcia ancora a punteggio pieno la capolista Etna Waterpolo, giunta alla quinta vittoria consecutiva (11-6 contro l’Acese). A ruota c’è la Waterpolo Catania, vittoriosa per 11-7 contro il Cus Palermo (tripletta di Castagna). La stracittadina palermitana va alla Waterpolo, che batte la Rari Nantes per 8-6 con tripletta di Calò.

Delusione, in A1 donne, per L’Ekipe Orizzonte, superata in casa dalla Sis Roma per 4-6 al termine di una gara nella quale le rossazzurre restano a secco negli ultimi due tempi. Rimane a quota zero Torre del Grifo Village, sconfitta anche dall’Nc Milano (6-19).

 

Articoli correlati

Indietro

Top Prenota un appuntamento a FIN SICILIA