PALLANUOTO
28/06/2018

Cus Unime, una promozione perfetta

Finali play off in B: i peloritani si aggiudicano anche gara-2 con il Cus Karol Palermo e conquistano la Serie A2 al termine di una stagione di sole vittorie. A testa alta l'Etna Waterpolo, sconfitta ai rigori dal Crotone

Cus Unime, una promozione perfetta
Solo vittorie. Dalla prima partita della stagione regolare alla finale dei play off. L’epilogo dell’annata senza macchia del Cus Unime poteva essere uno solo: la promozione in A2.

Dopo averlo sfiorato nei due campionati precedenti, i peloritani ottengono il meritato salto di categoria perfezionando il percorso netto in gara-2 della finale degli spareggi di Serie B con il Cus Karol Palermo, a sua volta meritevole di applausi per una stagione decisamente buona.

La formazione allenata da Sergio Naccari (foto), già vittoriosa in gara-1, ha completato l’opera espugnando la piscina Olimpica nel secondo derby tra Cus: 13-8 per gli ospiti il risultato finale al termine di una sfida appassionante, che i messinesi hanno risolto a proprio favore superando la tenace opposizione avversaria grazie al break di 5-0 arrivato sul 7-7.

Il Cus Unime sbarca in A2, andando a fare compagnia a Famila Muri Antichi e Telimar e portando così a tre squadre il contingente siciliano in seconda serie, con un ruolino di marcia da record: 22 vittorie su altrettante partite disputate tra stagione regolare e spareggi.

Sfuma, invece, il sogno promozione per l’Etna Waterpolo, altra bella protagonista stagionale. I catanesi escono a testa alta perdendo gara-2 contro il Crotone solo ai rigori: 7-7 il punteggio a conclusione dei quattro tempi, fissato da un gol di Matteo Ferlito, 16-15 l’esito dei tiri da cinque metri con errore conclusivo di Riolo.

 

 

Articoli correlati

Indietro

Top Prenota un appuntamento a FIN SICILIA