NUOTO
26/03/2018

Fontana e Ficili da urlo

Grandi risultati nella sessione femminile dei Criteria di Riccione: medaglie a suon di record per i talenti dell'Ulysse Messina, oro nei 400 sl e bronzo nei 200 sl Ragazze, e dell'Eidos Canicatti, argento nei 400 sl Juniores. Primati regionali per Ardu, Fumarola, Pace e Marchese

Fontana e Ficili da urlo
Si chiamano Giulia e Sofia e meritano applausi a scena aperta. I Criteria di Riccione, tradizionale appuntamento di riferimento per il nuoto giovanile italiano, esaltano il talento del duo Fontana-Ficili, splendide medagliate nella sessione femminile appena conclusasi.

A Riccione, dove si sono ritrovati ben 2.107 atleti delle categorie Ragazzi, Juniores e Cadetti in rappresentanza di 310 società, il titolo tricolore arriva già nella prima giornata grazie a Giulia Fontana.

La nuotatrice dell’Ulysse Messina mette tutti in riga nei 400 stile libero Ragazze 2004, chiusi in 4’17’’41, tempo che vale il nuovo primato regionale di categoria e soprattutto la vittoria al termine di una gara caratterizzata da una fantastica progressione che la porta dal sesto posto ai 100 metri (1’02’’51 il passaggio) al secondo ai 200 e ai 300 (2’08’’04 e 3’17’’70) sino all’accelerazione decisiva per il successo allo sprint su Carlotta Scarpitti (4’17’’50) e Noemi Lamberti (4’18’’12).

Giulia Fontana, allenata da Giuseppe Bellocchio e Tommaso Saccà (nella foto dopo la premiazione), ha poi concesso un brillante bis tornando sul podio nei 200 stile libero, gara nella quale si è presentata al via col quinto tempo di iscrizione riuscendo a centrare il bronzo in 2’02’’75 (29’’02, 1’00’’61 e 1’32’’18 i passaggi, personale migliorato di quasi 3 secondi) piazzandosi alle spalle delle rivali Lamberti (2’02’’23) e Scarpitti (2’02’’25).

L’altra prodezza siciliana è targata Sofia Ficili. La promessa dell’Eidos Canicattì va a mille nei 400 sl Juniores 2002: 4’13’’36 il suo tempo (1’00’’86, 2’05’’08 e 3’09 netti i passaggi), crono utile per siglare il nuovo record regionale Juniores, Cadetti e Seniores e per mettersi al collo una prestigiosa e meritata medaglia d’argento nella gara vinta dalla veneta Giulia Salin in 4’08’’46. L’allieva di Paolo Filorizzo ha inoltre migliorato il limite regionale Juniores, Cadetti e Seniores anche negli 800 sl, conclusi in sesta posizione con il tempo di 8’46’’57, staccando il pass per i tricolori assoluti sia nei 400 sl sia negli 800 sl.

Oltre ai podi di Giulia Fontana e Sofia Ficili, già protagoniste sulla scena regionale e non solo grazie alla vetrina offerta dai Giochi delle Isole, spiccano i primati regionali di categoria ottenuti da Agnese Ardu della Sicilia Nuoto (2’16’’38 nei 200 farfalla Cadetti), Arianna Fumarola dell’Onda Blu Ragusa (32’99 nei 50 rana Juniores 2002), Alessandra Pace della Mimmo Ferrito (2’35’’02 nei 200 rana Juniores 2002) e Giada Marchese della Mimmo Ferrito (1’03’’58 nei 100 dorso Juniores 2002, record eguagliato).

Da oggi a mercoledì tocca al settore maschile. In bocca al lupo ai nostri ragazzi.

 

 

Articoli correlati

Indietro

Top Prenota un appuntamento a FIN SICILIA