PALLANUOTO
27/01/2020

Il Cus Palermo allunga

Universitari in vetta alla B maschile dopo la vittoria sull'Acese. La A2 femminile si apre col successo della Brizz nel derby etneo

Il Cus Palermo allunga
Solo due squadre in vetta alla B maschile dopo appena due giornate. Una è il Cus Palermo.

Nel fine settimana in cui gli Europei di Budapest si concludono con il sesto posto del Settebello di Alessandro Campagna e il quinto del Setterosa di Aiello, Marletta e Palmieri, la sosta della Serie A1 e della A2 maschile lascia la ribalta alla cadetteria e alla seconda serie femminile, cominciata proprio in questo weekend.

La B vede in vetta il Cus Palermo (foto), che si aggiudica il derby con l’Acese per 10-6 e bissa la vittoria d’esordio. Decisivo il break nella fase centrale della gara, quando gli universitari (4 gol di Szabo, 3 Tuscano) passano dal 2-2 all’8-3.

La stracittadina palermitana va alla Rari Nantes: 11-9 contro la Waterpolo. Sconfitte per Waterpolo Catania (8-10 con l’Oasi Salerno), Etna Waterpolo (8-10 a Crotone) e Ossidiana (7-12 in trasferta con l’Ischia).

E’ cominciato col derby catanese il campionato di Serie A2 femminile. La sfida tra Torre del Grifo e Brizz finisce 10-13 (3-2, 1-3, 2-5, 4-3) per le ospiti, che allungano nel terzo parziale. Triplette per Casabianca da una parte, Spampinato e Giuffrida dall’altra.

 


 

Articoli correlati

Indietro

Top Prenota un appuntamento a FIN SICILIA