PALLANUOTO
01/02/2021

Il Telimar completa l'opera

I palermitani battono la Lazio centrando salvezza e play off. In A2 bene Nuoto Catania e Muri Antichi

Il Telimar completa l'opera
Due traguardi centrati in un colpo solo. Il Telimar dà seguito all'exploit nel derby con l'Ortigia centrando contro la Lazio la vittoria che vale salvezza e accesso ai play off.

Successo netto, quello della squadra palermitana (foto), impostasi per 15-5, in vantaggio 3-0 sin dai primi minuti e sempre padrona del match. Scatenato Damonte: 8 gol.

In A2, bis della Nuoto Catania. Gli uomini allenati da Dato vincono un altro derby dopo quello etneo. Stavolta il successo arriva in trasferta contro il Cus Unime, superato 20-10 con il determinante allungo tra il primo e il secondo tempo (da 3-3 a 8-3). In luce Catania (6 reti) ed Eskert (5).

Prima gioia per la Muri Antichi, che si fa valere contro un avversario blasonato contro la Canottieri Napoli. Bella partita, vinta dalla formazione di Scorza per 11-9. Decisivo di Tringali (5 gol in totale, migliore realizzatore del match) che sigla le ultime tre reti dei padroni di casa rompendo l'equilibrio sull'8-8.

 

Articoli correlati

Indietro

Top Prenota un appuntamento a FIN SICILIA