PALLANUOTO
08/01/2018

In 600 per il derby

Grande afflusso di pubblico alla Caldarella per il ritorno in A1 della grande classica della pallanuoto siciliana tra Ortigia e Nuoto Catania (5-5). L'EKipe Orizzonte alla final four di Coppa Italia. Trofeo delle Regioni: Sicilia quinta

In 600 per il derby
Emozioni, equilibrio e un grande pubblico. La grande classica della pallanuoto siciliana, Ortigia-Nuoto Catania, torna in A1 dopo qualche anno di assenza e non delude le attese.

Davanti a oltre 600 spettatori (foto), alla Caldarella va in scena una sfida intensa, giocata punto a punto e conclusasi sul 5-5. L’unico doppio vantaggio è quello aretuseo in apertura, la replica etnea riporta il punteggio sul 2-2 e dà il via a un botta e risposta che vede i padroni di casa avanti tre volte, sempre con Jelaca (poker di gol per il croato), e gli ospiti capaci di acciuffarli sino al pari conclusivo di Kacar.

Bene, nella seconda fase della Coppa Italia femminile, L’Ekipe Orizzonte Catania, che batte Rapallo (10-4) e Sis Roma (10-7) chiudendo il girone a punteggio pieno con 7 gol di Bianconi in due gare e qualificandosi per la final four (10-11 febbraio, sede da stabilire).

A Ostia, la rappresentativa siciliana ha concluso al quinto posto il Trofeo delle Regioni. La nostra selezione (nate 2001 e seguenti) ha chiuso la prima fase con due vittorie (12-1 Veneto e 4-1 Marche/Umbria) e altrettante sconfitte (5-8 Toscana e 1-5 Lazio) aggiudicandosi poi la finale per la quinta piazza contro la Lombardia (3-2).

 

Articoli correlati

Indietro

Top Prenota un appuntamento a FIN SICILIA