PALLANUOTO
29/11/2021

La Muri Antichi va forte

Gli etnei ancora punteggio pieno in A2. Ottava vittoria per l'Ortigia in A1

La Muri Antichi va forte
Ortigia e Muri Antichi continuano a vincere. Siracusani e catanesi vanno forte nei campionati di A1 e A2 maschile.

Nella massima serie, arriva l'ottava vittoria stagionale per gli aretusei che conservano il secondo posto solitario grazie al netto 14-6 rifilato alla Roma con triplette di Francesco Cassia e Di Luciano.

Stop esterno per il Telimar, che paga dazio alla qualità della capolista Pro Recco: 15-5 il punteggio finale, tra gli ospiti doppiette di Del Basso e Irving. 

Sconfitta contro un big anche per la Nuoto Catania, superata alla piscina Scuderi dal Savona (7-12) che piazza l'allungo chiave tra il primo e secondo tempo con 5 reti di fila (da 2-2 a 2-7).

In A2 resta a punteggio pieno, dopo tre giornate, la Muri Antichi, autrice di una prestazione convincente nella vasca del Tuscolano coronata dal successo per 14-11. Il mattatore è Camilleri (foto): 7 gol.

Primo ko per il Cus Palermo, battuto in trasferta dalla Florentia per 13-9 nonostante un buon avvio (3-4) e la tripletta di Szabo.

Rinviata a data da destinarsi, in A1 femminile, Pallanuoto Trieste-L'Ekipe Orizzonte a causa di alcune positività al Covid nelle file della squadra catanese.

 

Articoli correlati

Indietro

Top