PALLANUOTO
15/03/2021

La Nuoto Catania è un rullo compressore

I rossazzurri chiudono a punteggio pieno il girone d'andata in A2. Pari in rimonta per la Muri Antichi

La Nuoto Catania è un rullo compressore
La Nuoto Catania non sbaglia un colpo. La formazione di Dato vince ancora e chiude a punteggio pieno il girone di andata in Serie A2 maschile.

Larghissimo il successo interno dei rossazzurri (foto Maria Angela Cinardo - Mfsport.net) sulla Rn Arechi, battuta per 17-4 grazie a una prestazione brillante tanto in attacco quanto in difesa. Poker di reti per Giorgio Torrisi, triplette per Russo e Catania.

Un punto per la Muri Antichi. Il pari casalingo in rimonta con l'Acquachiara permette alla squadra di Scorza di difendere il secondo posto in solitario. Costretti a rincorrere a causa dell'1-4 subito nel primo tempo, gli etnei non mollano e riescono a risalire sino al 9-9 siglato da Zovko a 25'' dallo scadere.

Resta a secco il Cus Unime, superato in casa dalla Canottieri Napoli (5-10). Sotto 1-4, i peloritani giungono sino a -1 (4-5, rete di Cusmano) ma il nuovo allungo napoletano con 5 gol consecutivi chiude i giochi.

Due sconfitte in A1 nella seconda giornata del preliminary round dei play off scudetto. L'Ortigia cede in trasferta contro il Savona per 10-6. I siracusani segnano per primi, ma poi subiscono un parziale di 8-1 sino a metà gara che li costringe a inseguire sino alla conclusione del match.

Sconfitta interna per il Telimar Palermo, costretto a capitolare contro i campioni d'Italia della Pro Recco: 5-15 il punteggio finale con perentorio e decisivo break ospite nella seconda frazione (0-7).

 

Articoli correlati

Indietro

Top Prenota un appuntamento a FIN SICILIA