PALLANUOTO
13/01/2020

La Nuoto Catania riparte bene

Battuto il Tuscolano con poker di Kacar: gli etnei salgono al terzo posto in A2. Un pezzo di Sicilia agli Europei di Budapest con Campagna, Aiello, Marletta e Palmieri

La Nuoto Catania riparte bene
Il 2020 della pallanuoto siciliana comincia con la Nuoto Catania protagonista.

In Serie A2 maschile, la formazione allenata da Dato è l’unica a vincere nel primo impegno del nuovo anno.

Gli etnei, che hanno fatto esordire tra i pali il giovane Enrico Buccieri (classe 2005) e hanno annunciato l’ingaggio del nuovo centroboa (il georgiano Chikvinidze), battono in casa il Tuscolano per 12-9 e salgono al terzo posto in classifica.

Scappata a +4 nel terzo tempo con le reti di Privitera (2) e Torrisi, la formazione rossazzurra vede i laziali dimezzare le distanze ma nella frazione conclusiva mette al sicuro il risultato con una doppietta del capitano Kacar, autore di un poker (foto).

Sconfitte esterne Cus Unime e Muri Antichi: i peloritani, ai quali non basta la cinquina di Cusmano, cedono alla capolista Anzio per 20-11 incassando 14 reti nella prima metà di gara; gli etnei perdono a Pescara per 12-7 restando vicini ai locali sino al 5-4 prima di subire cinque gol di fila nella terza frazione.

Fermi i massimi campionati per lasciare spazio agli Europei di Budapest. La nostra pallanuoto è degnamente rappresentata da Alessandro Campagna, ct del Settebello, e da Rosaria Aiello, Claudia Marletta e Valeria Palmieri, azzurre del Setterosa alle quali si aggiungono le compagne di squadra de L’Ekipe Orizzonte Arianna Garibotti, Giulia Gorlero e Giulia Emmolo.

 

 

Articoli correlati

Indietro

Top Prenota un appuntamento a FIN SICILIA