PALLANUOTO
26/04/2021

Largo a Muri Antichi, L'Ekipe e Brizz

Le tre formazioni etnee vincono e consolidano il secondo posto nei rispettivi campionati

Largo a Muri Antichi, L'Ekipe e Brizz
Muri Antichi, L'Ekipe Orizzonte e Brizz battono un colpo. Tre vittorie significative per farsi largo nei rispettivi campionati e consolidare il secondo posto.

In A2 maschile, la Muri Antichi fa suo il derby con il Cus Unime. Gara ricca di gol, approcciata meglio dai peloritani, avanti 3-0 con Runza, Vittorioso e Cusmano. Gli etnei ribaltano la situazione con i gol in sequenza di Belfiore, Basile, Castagna e ancora Belfiore. La squadra di Scorza amplia ulteriormente il divario (9-5, 12-7) e dopo il tentativo di risalita del Cus, giunto a -2 con una doppietta di Eskert, riesce a garantirsi il successo per 17-13. Poker per Belfiore e Zovko (foto) da una parte ed Eskert dall'altra.

In A1 femminile, L'Ekipe Orizzonte espugna la vasca del Css Verona nel quinto turno del preliminary round scudetto. La formazione di Miceli difende bene e dopo essere andata sotto 3-2 piazza l'allungo con quattro gol di fila nel secondo tempo grazie al duo Barzon-Marletta (2 centri a testa). Le padrone di casa tornano a -1 in chiusura della terza frazione, ma una tripletta della scatenata Marletta nell'ultimo parziale fissa il punteggio sul 9-5. Rinviato l'impegno casalingo della Nuoto Catania contro l'Acquachiara.

Torna al successo la Brizz in A2 donne: 11-7 in trasferta contro il Cosenza e piazza d'onore conservata alle spalle della capolista Acquachiara, vittoriosa per 11-8 in trasferta contro Torre del Grifo

 

Articoli correlati

Indietro

Top Prenota un appuntamento a FIN SICILIA