PALLANUOTO
12/02/2018

L'Ortigia è tra i grandi

I siracusani battono in trasferta il Posillipo e si portano al 4° posto in A1. Cus Unime inarrestabile in B, Torre del Grifo Village sfrutta bene il fattore campo in A2 donne

L'Ortigia è tra i grandi
Una grande Ortigia per un grande risultato. Nella settimana in cui la pallanuoto siciliana festeggia la Coppa Italia femminile vinta da L’Ekipe Orizzonte, merita applausi a scena aperta anche la formazione siracusana, issatasi al quarto posto in Serie A1.

Gli aretusei si fanno largo nelle zone nobili della classifica imponendosi in trasferta sul Posillipo per 11-9. Avanti 6-4 nel terzo tempo, i biancoverdi vengono agganciati dai napoletani sul 7-7 ma nel finale trovano il guizzo risolutivo con le reti di Giacoppo (foto, tripletta per lui e Di Luciano) e Napolitano.

I ragazzi allenati da Piccardo superano così in graduatoria il Savona e si piazzano alle spalle del Brescia, contro il quale nulla può la Seleco Nuoto Catania, battuta seccamente per 20-4.

Perdono, in A2, anche Telimar e Famila Muri Antichi, entrambe sconfitte in trasferta: i palermitani cedono a Civitavecchia per 9-7 non riuscendo a risalire dallo svantaggio in avvio, gli etnei vengono battuti di misura a Latina per 9-8 a conclusione di una gara incerta decisa dal break laziale tra terzo e quarto tempo (da 5-5 a 8-5).

In B non conosce ostacoli il Cus Unime, che vince il derby in trasferta con l’Etna Waterpolo per 13-11, resta a punteggio pieno e si stacca in maniera sempre più decisa dalle inseguitrici. Sale al terzo posto l’Acese, che vince facile contro la Sette Scogli (20-3, cinquina di Muscuso e quaterna di Zappalà). A digiuno Waterpolo Catania, battuta 12-6 a Crotone, e Cus Karol Palermo, superato dal San Mauro per 9-7.

In A2 donne, Torre del Grifo Village continua a sfruttare bene il fattore campo: Pescara strapazzato 9-2 con poker di Vitaliti e tris di Battaglia.

 

 

Articoli correlati

Indietro

Top Prenota un appuntamento a FIN SICILIA