PALLANUOTO
11/04/2022

Nuoto Catania, festa salvezza

I rossazzurri battono la Lazio e conservano un posto in A1. Brillano le squadre etnee: L'Ekipe, Acese e Brizz in vetta nei rispettivi campionati

Nuoto Catania, festa salvezza
E' la settimana di Catania. Intesa come Nuoto Catania e L'Ekipe Orizzonte, ma non solo. Due grandi vittorie per due grandi traguardi in un week end in cui tutta la pallanuoto etnea, grazie anche ad Acese e Brizz Nuoto, è brillante protagonista.

In A1 maschile, la Nuoto Catania festeggia la salvezza diretta (foto) battendo la Lazio Nuoto in una partita senza storia. I rossazzurri vanno subito avanti 4-0 e dilagano sino al 16-8 conclusivo con poker di La Rosa garantendosi con pieno merito la permanenza nel massimo campionato.

Prova di forza, in A1 donne, de L'Ekipe Orizzonte. Dopo aver travolto la Pallanuoto Trieste per 21-6 con quaterna di Palmieri, le ragazze allenate da Miceli hanno vinto il big match con il Plebiscito Padova valido come recupero della tredicesima giornata: 9-8 il punteggio finale (4 Halligan) che vale la vetta della classifica in attesa del recupero delle padovane con la Vela Ancona.

Nella massima serie maschile sfuma il sogno play off scudetto per l'Ortigia, che perde per 9-6 a Trieste e chiude al quinto posto la seconda fase della stagione. Sesta piazza per il Telimar, battuto in casa dal Savona (11-12) con un rigore a 12'' dalla sirena. Siracusani e palermitani disputeranno i play off per il quinto posto, l'ultimo utile per l'accesso all'Europa.

Perdono in trasferta, in A2 maschile, Muri Antichi e Cus Palermo: gli etnei cedono alla capolista Vis Nova per 11-8 pagando gli errori in superiorità numerica (0 su 10), i palermitani cadono ad Ancona per 8-6 facendosi staccare dai padroni di casa nella prima metà di gara (5-1).

Alle vittorie pesanti di Nuoto Catania e L'Ekipe, si aggiunge, in B, l'exploit dell'Acese, che batte L'Auditore Crotone per 8-5 e conquista il primo posto solitario. In ascesa anche la Waterpolo Palermo, terza dopo il 19-10 rifilato alla Wp Catania. Torna a vincere l'Etna Waterpolo (13-3 contro la Rn Napoli). Senza storia la sfida tra Ortigia Academy e Unime (16-0 per gli aretusei), l'Ossidiana cede in casa alla Nuoto 2000 Napoli (4-15).

Mantiene la vetta, in A2, la Brizz Nuoto, che batte per 9-4 il Cosenza. Sorride pure Torre del Grifo (6-4 in casa della Vis Nova Roma).

 

Articoli correlati

Indietro

Top