NUOTO
14/08/2020

Nuoto, un'estate da podio

Il siracusano Faraci terzo al Sette Colli. Adamo, Locicero, Bossone, Savoca, Perna, Angileri e Ardu tra i primi tre nelle classifiche generali dei campionati nazionali di categoria su base regionale

Nuoto, un'estate da podio
Il terzo posto di Claudio Faraci al Sette Colli, tante presenze sul podio (virtuale) ai campionati nazionali di categoria su base regionale e la forte voglia di ripartire a pieno regime appena possibile.

La stagione agonistica del nuoto siciliano, particolare come quella di tutto lo sport ai tempi del Covid, va in archivio consegnando al nostro movimento più di una nota lieta.

L'ultima in ordine di tempo arriva da Roma, dove in occasione del prestigioso Trofeo Sette Colli, quest'anno valido anche come campionato italiano assoluto, il siracusano Claudio Faraci ha conquistato un brillante terzo posto nei 200 farfalla con il tempo di 1'58''01. Per il talento aretuseo, ora tesserato per il Circolo Canottieri Aniene, è l'ennesimo risultato di valore.

Nelle classifiche dei campionati italiani di categoria su base regionale sono invece in sette a salire sul podio virtuale: Vincenzo Adamo (Chiaramonte Nuoto, Juniores, primo nei 50 dorso in 26''62 e nei 200 dorso in 2'04''59, secondo nei 100 dorso in 57''34), Riccardo Locicero (Mimmo Ferrito, Ragazzi 14, primo nei 200 misti in 2'14''66 e nei 400 misti in 4'50''37, terzo nei 400 stile in 4'15"28), Mario Bossone (Mimmo Ferrito, Cadetti, primo nei 200 misti in 2'05''19 e secondo nei 50 rana in 28''92), Andrea Savoca (Sicilia Nuoto, Juniores, primo nei 50 rana in 28''51 e terzo nei 200 misti in 2'07''50), Gianfranco Perna (Sun Club, Juniores, primo nei 200 farfalla in 2'03''38), Giuseppe Angileri (Water Sun Comiso, Ragazzi 14, terzo nei 50 sl in 25''26) e Agnese Ardu (Idra, Seniores, terza nei 400 misti in 5'05''50).

Tra i siciliani tesserati per società non della nostra regione, da segnalare Lorenzo Gargani, ragusano del Cus Udine (Cadetti, primo nei 50 farfalla in 24''37 e secondo nei 100 farfalla in 53''84) e il già citato Claudio Faraci (Cadetti, primo nei 200 farfalla in 2'01''36).

I sorrisi, pur in un'annata travagliata come questa, dunque non mancano. Così come non manca la voglia di ripartire forte, compatibilmente con l'evolversi della situazione epidemiologica.

In tal senso, il comitato regionale sta valutando l'istituzione di un'apposita commissione allargata che possa affrontare eventuali emergenze in caso di nuovi problemi legati alla diffusione del Covid.

Con la speranza che non sia necessaria, ma con l'intenzione di farsi trovare pronti qualora lo fosse. 

 

Articoli correlati

Indietro

Top Prenota un appuntamento a FIN SICILIA