PALLANUOTO
30/05/2022

Ortigia e Muri Antichi, due colpacci

I siracusani staccano il pass per l'Europa per il quinto anno di fila, gli etnei per la prima volta ai play off per la A1. Salvezza per il Cus Palermo. Derby a Torre del Grifo Village in A2 donne

Ortigia e Muri Antichi, due colpacci
L'Europa dell'Ortigia, i play off della Muri Antichi. Sono due le feste del fine settimana della pallanuoto siciliana (foto).

La prima, in A1 maschile, è di marca siracusana. L'Ortigia fa suo il duello con il Telimar per il quinto posto, l'ultimo utile per accedere alle coppe europee. I biancoverdi staccano il pass continentale per il quinto anno di fila superando i palermitani in gara-3 per 10-6 grazie al determinante break nel secondo parziale (da 2-1 a 6-2).

Traguardo storico, in A2, per la Muri Antichi, che per la prima volta raggiunge i play off per la promozione nel massimo campionato. Gli etnei espugnano la vasca della Canottieri Napoli per 12-7 con quaterna di Scebba e tripletta di Camilleri e chiudono al quarto posto il girone.

Missione compiuta anche per il Cus Palermo, che vincendo a Roma la scorsa settimana aveva ottenuto la salvezza diretta. Indolore, quindi, la sconfitta nell'ultima giornata della stagione regolare con il Civitavecchia.

In B, l'Acese si aggiudica il derby con l'Etna Waterpolo per 13-8 e resta a ruota della capolista Auditore, a sua volta a segno in trasferta contro l'Ossidiana (19-6). Terza piazza consolidata per la Waterpolo Messina, che dilaga contro l'Unime (22-5). Vince pure l'Ortigia Academy contro la Wp Catania (13-9).

Tra le donne, il derby etneo di A2 va a Torre del Grifo Village che ha la meglio sulla Brizz per 12-9 con triplette di Buccheri e Vaccalluzzo. Alle acesi non basta il poker di Sapienza.

 

Articoli correlati

Indietro

Top