NUOTO
16/07/2018

Poseidon, Ragazzi d'oro

Regionali in vasca lunga alla piscina Plaia: i catanesi vincono lo sprint tra società, sul podio anche Nadir e Sicilia Nuoto. Nuovi record siglati da Giulia Fontana (Ulysse), Gianfranco Perna (Sun Club) e Giorgia Di Mario (Island)

Poseidon, Ragazzi d'oro
Sono Ragazzi e vanno forte. Tanto forte da regalare uno sprint tiratissimo per il primato nella lotta tra società. Come accaduto per gli indoor, il campionato regionale in vasca lunga si risolve solo in extremis.

Al termine di un'appassionante volata a quattro, è la Poseidon a spuntarla tra i club con 599 punti, appena dieci in più della Nadir, che aveva avuto la meglio lo scorso marzo, seconda e seguita a ruota dalla Sicilia Nuoto, terza a quota 572 davanti alla Mimmo Ferrito, quarta componente del gruppetto di vertice con 507 punti (nella foto il podio con il presidente della Federnuoto Sicilia, Sergio Parisi).

Ad aggiungere ulteriore pepe a tre giorni di gare resi ancora più emozionanti dal maxi schermo installato per l'occasione sul quale atleti, tecnici e pubblico hanno potuto seguire risultati, premiazioni e andamento della manifestazione in tempo reale, ecco i record regionali siglati dai due talenti che risultano essere anche gli atleti più titolati della manifestazione.

Giulia Fontana dell'Ulysse ha migliorato il limite Ragazze nei 200 stile libero con i tempo di 2'07''88, picco più alto di un filotto di ben sei vittorie (100, 400, 800 e 1500 sl, 200 misti). Sei gli ori anche di Gianfranco Perna (Sun Club) che ha firmato il nuovo primato Ragazzi nei 200 farfalla in 2'04''59, andato ad aggiungersi ai successi nei 50 e 100 sl, 100 farfalla, 200 e 400 misti.

Lo spettacolo dei regionali svoltisi alla piscina Plaia di Catania, ulteriormente arricchiti dalla premiazione per le dieci migliori società della stagione secondo la classifica stilata in base ai risultati ottenuti ai regionali (ne parleremo approfonditamente a parte), è stato inoltre nobilitato dai due record Esordienti A ottenuti da Giorgia Di Mario dell'Island: 4'21''23 nei 400 sl e 9'36''51 negli 800 sl.

Quanto alle medaglie d'oro, nel settore femminile, tre titoli sono andati a Elena Forleo (Sicilia Nuoto, 100 e 200 rana, 400 misti), due a Marzia Miriam Gasparini (Altair, 100 e 200 dorso), uno a testa ad Alice Zappalà (Sicilia Nuoto, 50 sl), Erika Arcidiacono (Sicilia Nuoto, 100 farfalla), Alessandra Cardullo (Nadir, 200 farfalla) e alle staffette 4 per 100 sl (Croce-Giambalvo-Di Liberti-Ferrante) e 4 per 200 sl (Giambalvo-Marchetti-Di Liberti-Croce) della Nadir e 4 per 100 misti della Sicilia Nuoto (Laudani-Forleo-Arcidiacono-Zappalà).

Tra i maschi, tre vittorie individuali per Flavio Sciortino (Eidos, 400, 800 e 1500 sl), due per Gabriele Bosco (Poseidon, 100 e 200 dorso), una per Domenico Faso (Swim Power, 200 sl), Andrea Savoca (Blu Team, 100 rana), Daniele Carfì (Nuoto Chiaramonte, 200 rana) e per le staffette 4 per 100 sl (Perna-Miglietta-Troia-Gambuzza) della Sun Club, 4 per 200 sl (Bosco-Pellegrino-Guidotto-Rengoni) e 4 per 100 misti (Bosco-Pellegrino-Rengoni-Guidotto) della Poseidon.  

 

Articoli correlati

Indietro

Top Prenota un appuntamento a FIN SICILIA