NUOTO
09/07/2018

Regionali, ecco i big di Sicilia

Estivi a Palermo: tredici record e tre vincitori differenti tra le società. Nei 200 farfalla Faraci migliora il limite juniores che durava da 18 anni. Primati anche per Marchese e le staffette di Mimmo Ferrito e Sicilia Nuoto, club leader tra juniores e cadetti. Nadir prima nei seniores

Regionali, ecco i big di Sicilia
Tredici record migliorati e tre vincitori differenti nelle classifiche per società. I campionati regionali estivi juniores, cadetti e seniores offrono il consueto spettacolo, ben distribuito nei quattro appassionanti giorni di gare andati in scena a Palermo.

In ambito individuale si fa notare Claudio Faraci del Tc Match Ball Siracusa. Il talento aretuseo, non nuovo a certi exploit, ha brillato in particolar modo nei 200 farfalla (2'02''59 il suo crono, nella foto), gara nella quale ha ottenuto il nuovo primato regionale cadetti e juniores strappandolo, in quest'ultima categoria, a un nome importante del nuoto siciliano come quello del campione italiano Leandro Susinna, che lo deteneva da ben 18 anni (prec. 2'03''78 siglato a Genova nel 2000). Faraci ha fatto il bis nei 50 farfalla piazzando la medesima doppietta cadetti-juniores nei 50 farfalla in 24''79.

L'altra primatista è Giada Marchese della Mimmo Ferrito, che nelle batterie dei 50 dorso ha aggiornato i record assoluti, cadette e ragazze col tempo di 30''88.

Sei i primati migliorati in staffetta. Merito della 4 per 100 sl femminile (Marchese-Marano-Pace-Filippi, 4'01''85, record cadette e juniores) e della 4 per 100 mista femminile (Marchese-Pace-Calò-Filippi, 4'26''59, record seniores, cadette e juniores) della Mimmo Ferrito e della 4 per 200 sl femminile della Sicilia Nuoto (Tempera-Serravalle-Riolo-Leotta, 8'52''79, record cadette).

Quanto alle società, fanno festa in tre. Gli juniores premiano la Mimmo Ferrito, leader con 1.273 punti davanti a Poseidon (730) e Sicilia Nuoto (678,5). Tra i cadetti vince la Sicilia Nuoto (1.272) davanti a Mimmo Ferrito (771) e Poseidon (583). I seniores vedono primeggiare la Nadir (935), seguita da Sicilia Nuoto (422) e Power Team (179,5).

Il dettaglio dei medagliati nelle singole categorie propone una lunga lista di vincitori. In ambito femminile, gli ori seniores vanno a Claudia Musmeci (Nadir, 50 sl, 50 e 100 dorso), Simona Guerrisi (Nadir, 100, 200, 400 e 800 sl, 200 misti), Sara Pappalardo (Altair, 200 dorso), Giulia Recupero (Sicilia Nuoto, 50, 100 e 200 rana), Sofia Guglielmino (Sicilia Nuoto, 50 e 100 farfalla) e alle staffette 4 per 100 sl (Guerrisi-Ferrante-Lamia-Musmeci), 4 per 200 sl (Guerrisi-Ferrante-Pardo-Collesano) e 4 per 100 misti (Musmeci-Guerrisi-Lamia-Ferrante) della Nadir.

Tra le cadette successi per Asya Tempera (Sicilia Nuoto, 50, 100 e 200 sl, 100 farfalla), Manuela Leotta (Sicilia Nuoto, 400 sl e 200 farfalla), Giulia Schembari (Match Ball Sr, 800 e 1500 sl), Arima Marchese (Mimmo Ferrito, 50 e 100 dorso), Amelia Riolo (Sicilia Nuoto, 200 dorso), Asya Bizzarri (Mimmo Ferrito, 50 rana), Agnese Ardu (Sicilia Nuoto, 100 rana, 200 e 400 misti), Nicole Grillo (Mimmo Ferrito, 200 rana), Ileana Manetta (Mimmo Ferrito, 50 farfalla) e per le staffette 4 per 100 sl (Tempera-Serravalle-Riolo-Schillaci) e 4 per 200 sl della Sicilia Nuoto (Tempera-Serravalle-Riolo-Leotta) e 4 per 100 misti della Mimmo Ferrito (Marchese-Grillo-Manetta-Marano).

Le juniores mandano sul gradino più alto del podio Asia Filippi (Mimmo Ferrito, 50 sl), Sofia Ficili (Eidos, 100, 200, 400, 800 e 1500 sl, 200 misti), Giada Marchese (Mimmo Ferrito, 50, 100 e 200 dorso), Arianna Fumarola (Ondablu, 50 rana), Alessandra Pace (Mimmo Ferrito, 100 e 200 rana), Chiara Calò (Mimmo Ferrito, 50 e 100 farfalla), Aurora Franceschini (Sicilia Nuoto, 200 farfalla), Elena Salamone (Acqua Azzurra, 400 misti) e le staffette 4 per 100 sl (Marchese-Marano-Pace-Filippi), 4 per 200 sl (Parelli-Marchese-Pace-Filippi) e 4 per 100 misti (Marchese-Pace-Calò-Filppi) della Mimmo Ferrito.

Nel settore maschile, vittorie seniores per Giovanbattista Musmeci (Sprinteam, 50 sl), Alessio Parrinello (Nadir, 100 e 200 sl, 50 rana), Luca Triolo (Poseidon, 400, 800 e 1500 sl, 200 e 400 misti), Gabriele Grifò (Power Team, 50, 100 e 200 dorso), Orazio Ragusa (Mimmo Ferrito, 50, 100 e 200 farfalla) e per le staffette 4 per 100 sl (Casano-Parrinello-D'Agati-Lombardo), 4 per 200 sl (Geraci-Grimaldi-D'Agati-Parrinello) e 4 per 100 misti (Macaluso-Grimaldi-D'Agati-Parrinello) della Nadir. 

Gli ori cadetti vanno ad Alfio Santangelo (Sicilia Nuoto, 50 e 100 sl, 50 dorso), Roberto Barcellona (Mimmo Ferrito, 200 sl), Andrea D'Agostino (Eidos, 400, 800 e 1500 sl, 200 farfalla), Roberto Rizzo (Sicilia Nuoto, 100 e 200 dorso), Davide Grimaldi (Nadir, 50 rana), Pietro Inzerilli (Sicilia Nuoto, 100 e 200 rana), Daniele Bosco (Poseidon, 50 e 100 rana, 200 misti), Giuseppe Azzarelli (Altair, 400 misti) e alle staffette 4 per 100 sl (Bosco-Tomarchio-Di Stefano-Di Mauro) e 4 per 200 sl (Di Mauro-Tomarchio-Anastasi-Bosco) della Poseidon e 4 per 100 misti della Sicilia Nuoto (Rizzo-Inzerilli-Guglielmino-Santangelo).

Primo posto tra gli juniores per Claudio Faraci (Match Ball, 50, 100 sl, 50, 100 farfalla e 200 farfalla), Diego Platania (Poseidon. 200 sl), Antonino Russo (Poseidon, 400 sl), Andrea Giudice (Sun Club, 800 sl), Carmelo Anastasi (Poseidon, 1500 sl), Gianmarco D'Agostino (Poseidon, 50 e 100 dorso), Alessandro Divita (Nuoto Chiaramonte, 200 dorso), Mario Bossone (Mimmo Ferrito, 50, 100 e 200 rana, 200 e 400 misti) e per le staffette 4 per 100 sl (Seidita-Valenti-Buscaino-Bossone) e 4 per 100 misti (Buscaino-Bossone-Galizzi-Valenti) della Mimmo Ferrito e per la 4 per 200 sl della Poseidon (Platania-D'Agostino-Aurnia-Russo).

 

Articoli correlati

Indietro

Top Prenota un appuntamento a FIN SICILIA