NUOTO
16/03/2022

Regionali, il bello di ritrovarsi

Grande entusiasmo per i campionati indoor di categoria: quattro i primati battuti. Poseidon, Pol. Mimmo Ferrito e Nadir primeggiano tra le società. Ecco i più medagliati. Il presidente Parisi: "Una liberazione"

Regionali, il bello di ritrovarsi
Ci sono i record, la pioggia di medaglie, la lotta tra società. C'è, soprattutto, il piacere di gareggiare tutti insieme dopo un lungo periodo di sacrifici imposti dalla pandemia. E' la magia dei campionati regionali di categoria di nuoto, disputati lo scorso fine settimana a Paternò. Numeri importanti per un appuntamento di valore non solo sul piano agonistico ma per ciò che ha rappresentato in un periodo come quello attuale, tra desiderio di ritorno alla normalità e carenza di piscine per l'attività al chiuso.

Quattro i primati battuti. Merito di Riccardo Locicero della Pol. Mimmo Ferrito (2'06''08 nei 200 misti Ragazzi e 56''33 nei 100 dorso Ragazzi nella prima frazione della staffetta 4 per 100 misti), Salvatore Lanzafame della Sicilia Nuoto (2'20''17 nei 200 rana Ragazzi) e Sofia Guglielmino dell'Aqua Fit (27''94 nei 50 farfalla Seniores).

Nella classifiche per società (foto), Poseidon leader in due categorie. I catanesi hanno ottenuto il primo posto tra i Seniores con 1348 punti davanti a Pol. Mimmo Ferrito (640) e Tc Palermo (450) e tra i Cadetti con 699 punti davanti a Nadir Palermo (578) e Pol. Mimmo Ferrito (521). La categoria Ragazzi premia la Pol. Mimmo Ferrito (1330 punti), davanti a Poseidon (858,5) e Nadir Palermo (809,5). Tra gli Juniores primeggia la Nadir Palermo (692), seguita da Pol. Mimmo Ferrito (644) e Swimblu (467).

In ambito individuale, il plotone dei plurimediagliati viene guidato da dieci atleti a quota 6: Gianfranco Perna (Olympiapalermo, 5 ori e un argento), Gabriele Catalano (La Meridiana, 5 ori e un argento), Andrea Savoca (Sicilia Nuoto, 4 ori e 2 argenti), Andrea Candela (Aquarius Trapani, 4 ori e 2 argenti), Sofia Guglielmino (Aqua Fit, 3 ori, 2 argenti e un bronzo), Gabriele Bosco (Poseidon, 3 ori, un argento e 2 bronzi), Elena Forleo (Aqua Fit, 2 ori, 2 argenti e 2 bronzi), Pietro Inzerilli (Aqua Fit, un oro, 4 argenti e un bronzo), Alessandra Marchetti (Aquarius Trapani, un oro, 2 argenti e 3 bronzi) e Giuliana Lentini (Sun Club, un oro, 2 argenti e 3 bronzi).

Seguono, a quota 5 presenze sul podio, Ludovica Lacca (Pol. Mimmo Ferrito, 5 ori), Luigi Paciolla (Pol. Mimmo Ferrito, 4 ori e un argento), Mario Bossone (Pol. Mimmo Ferrito, 4 ori e un argento), Riccardo Locicero (Pol. Mimmo Ferrito, 4 ori e un argento), Laura Russo (Cus Palermo, 4 ori e un argento), Ilaria Sortino (La Fenice, 4 ori e un argento), Giorgia Iaria (Unime, 3 ori e 2 argenti), Raffaele Parisi (Nuoto Chiaramonte, 3 ori e 2 argenti), Giada Marchese (Tc Palermo 3, tre ori, un argento e un bronzo), Alice Zappalà (Aqua Fit, 2 ori, 2 argenti e un bronzo), Daniele Carfì (Nuoto Chiaramonte, 2 ori, 2 argenti e un bronzo), Salvatore Lanzafame (Sicilia Nuoto, 2 ori, 2 argenti e un bronzo), Nicolò Zerilli (Sun Club, un oro, 2 argenti e 2 bronzi), Roberto Rizzo (Synthesis, 2 argenti e 3 bronzi), Giovanni Pulvirenti (Poseidon, 2 argenti e 3 bronzi) e Sofia Perdichizzi (Swimblu, 2 argenti e 3 bronzi).

"Abbiamo vissuto questi campionati - commenta il presidente del comitato regionale della Federnuoto, Sergio Parisi - come una liberazione. E' stato davvero bello ritrovarsi da ogni angolo della Sicilia condividendo il piacere di gareggiare. Non c'era il pubblico, a causa delle restrizioni ancora vigenti, ma ho visto tanto entusiasmo tra i ragazzi. Nonostante le difficoltà causate dalla perdurante carenza di impianti, il nostro movimento conferma grande spirito e voglia di fare. Devo ringraziare tutti coloro i quali hanno lavorato sodo e bene per permettere la buona riuscita della manifestazione: dalla consigliera regionale Gabriella Arena al Gug, passando ovviamente da atleti, tecnici e dalla società che gestisce la struttura".

Il dettaglio completo dei risultato è disponibile sul nostro sito nella sezione riservata ai campionati.  

 

Articoli correlati

Indietro

Top