NUOTO
27/04/2021

Regionali indoor, festa per tre

Classifiche definitive per società: comandano Mimmo Ferrito (Seniores e Ragazzi), Poseidon (Cadetti) e Sicilia Nuoto (Juniores). Quattro record nell'ultima tornata di gare. Il presidente Parisi: "Tracciata una strada, non molliamo"

Regionali indoor, festa per tre
Più forti della pandemia. Al termine di sei sessioni di gare distribuite in quattro mesi, il nuoto siciliano ha i suoi campioni regionali di categoria in vasca corta.

L'ultima tornata, disputata a Palermo e Paternò, ha consentito di stilare le classifiche generali per ogni specialità e categoria regalando inoltre quattro record regionali, firmati da Ludovica Lacca (Nadir Palermo; 1'02''49 nei 100 farfalla Juniores), Andrea Facciolà (Cs Principe; 22''53 nei 50 stile libero assoluti), Marta Polizzi (Pol. Mimmo Ferrito; 25''93 nei 50 sl assoluti) e Sofia Maria Pia Ficili (Pol. Mimmo Ferrito; 57''21 nei 100 sl assoluti).

Le classifiche per società hanno visto trionfare Pol. Mimmo Ferrito nelle categorie Seniores (922 punti) e Ragazzi (719), la Poseidon tra i Cadetti (713 punti) e la Sicilia Nuoto tra gli Juniores (732,5).

Il dettaglio completo con tutte le graduatorie è disponibile, come sempre, sul nostro sito nella sezione dedicata all'evento.

"La capacità di ripartire e completare la stagione in vasca corta - commenta il presidente del comitato regionale della Federnuoto, Sergio Parisi - nonostante i problemi legati a un periodo tanto particolare è sintomatica delle risorse e della solidità del nostro movimento. Non è stato semplice fronteggiare un avversario ostico come il Covid: ci siamo riusciti grazie al contributo di tutti, osservando ogni precauzione senza privare i nostri atleti della possibilità di confrontarsi".

"La carenza di piscine disponibili - aggiunge il presidente Parisi - ha rappresentato un ostacolo non indifferente, così come non indifferente è stato lo sforzo anche economico sostenuto dal comitato regionale per pagare l'affitto degli impianti e i necessari interventi per adeguarsi ai protocolli Covid. La Federnuoto regionale si è inoltre impegnata a garantire la diretta streaming degli eventi per condividere, seppur a distanza, le emozioni vissute dai nostri atleti. Lo scenario resta complesso, ma abbiamo tracciato una strada e non molliamo".

"La situazione attuale in Sicilia - conclude il presidente Parisi - resta delicata e impone riflessioni attente a tutela dei nostri atleti. La commissione nuoto insediata nel comitato regionale si è riunita ieri in videoconferenza per fare il punto della situazione e per le valutazioni del caso in vista dei prossimi appuntamenti in calendario. La volontà di gareggiare dovrà sempre conciliarsi con le necessarie precauzioni, al fine di non mettere a rischio la serenità e la salute dei tesserati e delle loro famiglie".

 

Articoli correlati

Indietro

Top Prenota un appuntamento a FIN SICILIA