NUOTO
13/07/2017

Regionali, pioggia di primati

Ben nove record migliorati ai campionati estivi di categoria in corso a Catania: merito di Asya Tempera, Sofia Guglielmino, Andrea Facciolà e Alfio Santangelo

Regionali, pioggia di primati
Un pioggia di record. Ben nove, come il voto che merita lo spettacolo offerto dalla seconda giornata dei campionati regionali estivi di categoria in corso alla Plaia di Catania.

Ad aprire lo show è l'appassionante derby in famiglia tra Asya Tempera e Sofia Guglielmino, entrambe della Sicilia Nuoto, nei 50 farfalla.Swiss Breitling Replica

Il primo squillo è di Asya Tempera che ferma i cronometri a 28''26 nella gara Juniores migliorando in un sol colpo il limite Seniores, Cadette e Juniores e strappandolo alla compagna di club Sofia Guglielmino (foto), pronta però a riprendersi il primato Seniores e Cadette poco dopo nuotando sulla stessa distanza in 28''21. 

Stessa gara e percorso quasi identico per Andrea Facciolà (Mimmo Ferrito): il crono di 24''93 gli vale il nuovo primato Cadetti e Juniores.

A completare l'opera portando il bilancio di giornata a ben nove primati migliorati è Alfio Santangelo (Sicilia Nuoto), bravo a replicare la prodezza della sessione di gare precedente realizzando il record Cadetti e Juniores nei 50 sl in 23''27.

Nelle classifiche per società, la Nadir conduce tra i seniores con 399 punti, seguita da Poseidon (248,5) e Power Team (211). Tra i cadetti è in testa la Poseidon (399), seconda la Sicilia Nuoto (364), terzo il Cus Palermo (215). La graduatoria Juniores è capeggiata dalla Mimmo Ferrito (579) davanti a Sicilia Nuoto (446,5) e Poseidon (329).

Il dettaglio completo dei risultati è disponibile sul nostro sito nella pagina dedicata ai campionati. Domani terza giornata di gare.  

 

Articoli correlati

Indietro

Top Prenota un appuntamento a FIN SICILIA