NUOTO
12/03/2018

Come brillano le stelle di Sicilia

Regionali indoor a Paternò: ben 17 primati migliorati, Sofia Ficili mattatrice con 13 record individuali. Mimmo Ferrito leader negli Juniores, Sicilia Nuoto nei Cadetti, Nadir nei Seniores

Come brillano le stelle di Sicilia
Un podio per quattro. Tre società e un'atleta. C'è gloria per tutti ai campionati regionali indoor Juniores, Cadetti e Seniores disputati a Paternò nell'arco di tre giorni pieni di emozioni e di risultati di rilievo.

Ogni categoria premia un club diverso: la Mimmo Ferrito (1.332,5 punti) si impone negli Juniores davanti a Sicilia Nuoto (725) e Poseidon (678); la Sicilia Nuoto (1.290,5) primeggia tra i Cadetti precedendo Mimmo Ferrito (750,5) e Poseidon (580); la Nadir Palermo (710) la spunta tra i Seniores lasciandosi alle spalle Poseidon (536) e Sicilia Nuoto (420,5).

Sul piano individuale, la mattatrice incontrastata è Sofia Ficili (Eidos, foto), che migliora addirittura 13 primati regionali: 2'18'33 nei 200 misti, 4'16''74 nei 400 sl, 57''24 nei 100 sl, 2'01''78 nei 200 sl (nuovi limiti assoluto, cadette e juniores), 4'52''69 nei 400 misti (juniores).

A portare a 17 il numero complessivo di record migliorati sono Sofia Guglielmino (Sicilia Nuoto, 27''96 nei 50 farfalla, primato regionale assoluto) e le staffette 4 per 100 misti femminile della Mimmo Ferrito (Marchese-Pace-Calò-Filippi; 4'20''80, record cadetti e juniores) e 4 per 100 misti femminile della Sicilia Nuoto (Santangelo-Ardu-Serravalle-Tempera; 4'20''28, record cadetti).

Lunga la lista dei plurititolati nelle tre categorie. Tra gli Juniores, Ficili tocca quota 6 (le 5 gare da record e gli 800 sl), seguita dal poker di Claudio Faraci (Tc Match Ball, 50, 100 e 200 farfalla, 100 sl), dai tris di Giada Marchese (Mimmo Ferrito, 50, 100 e 200 dorso), Alessandro Mastrangelo (Altair, 50, 100 e 200 dorso) e Alessandra Pace (Mimmo Ferrito, 50, 100 e 200  rana) e dalle doppiette di Gianmarco D'Agostino (Poseidon, 50 e 200 sl), Aurora Franceschini (Sicilia Nuoto, 100 e 200 farfalla) e Alessandro Divita (Nuoto Chiaramonte, 200 e 400 misti).

Una vittoria a testa per Simone Scalora (Sun Club, 100 rana), Nadine Cimino (Nuoto Agrigento, 50 sl), Diego Platania (Poseidon, 400 sl), Chiara Calò (Mimmo Ferrito, 50 farfalla), Francesco Sofia (Ondablu, 200 rana), Mario Bossone (Mimmo Ferrito, 50 rana) e per le staffette 4 per 200 sl femminile della Nadir (Bianco-Collesano-Di Matteo-Patti), 4 per 100 sl della Poseidon (Platania-Russo-Aurnia-D'Agostino), 4 per 200 sl maschile della Poseidon (Platania-Aurnia-Russo-D'Agostino), 4 per 100 sl femminile della Mimmo Ferrito (Marchese-Cartabellotta-Pace-Marano) e 4 per 100 misti maschile della Sicilia Nuoto (Manganaro-Asero-Trischitta-Ferruccio).

I Cadetti assegnano 6 ori ad Agnese Ardu (Sicilia Nuoto, 50, 100 e 200 rana, 200 farfalla, 200 e 400 misti), 5 ad Alfio Santangelo (Sicilia Nuoto, 50 e 100 dorso, 50, 100 e 200 sl), 4 ad Asya Tempera (Sicilia Nuoto, 50 e 200 sl, 50 e 100 farfalla), 3 ad Arima Marchese (Mimmo Ferrito, 50, 100 e 200 dorso) e Pietro Inzerilli (Sicilia Nuoto, 100 e 200 rana, 200 dorso), 2 a Daniele Bosco (Poseidon, 200 e 400 misti) e Roberto Barcellona (Mimmo Ferrito, 400 sl, 50 farfalla). Titoli di categoria anche per Andrea D'Agostino (Eidos, 200 farfalla), Manuela Leotta (Sicilia Nuoto, 400 sl), Giuseppe Tomarchio (Poseidon, 100 farfalla), Davide Grimaldi (Nadir, 50 rana), Sofia Serravalle (Sicilia Nuoto, 100 sl) e per le staffette 4 per 100 sl (Tempera-Riolo-Schillaci-Serravalle) e 4 per 200 sl femminile (Tempera-Riolo-Liotta-Serravalle) della Sicilia Nuoto, 4 per 200 sl maschile della Poseidon (Bosco-Anastasi-Tomarchio-Di Mauro), 4 per 100 sl maschile della Sicilia Nuoto (Santangelo-Inzerilli-Guglielmino-Longo) e 4 per 100 misti maschile della Sicilia Nuoto (Rizzo-Inzerilli-Guglielmino-Santangelo).

Tra i Seniores spiccano le 6 vittorie individuali di Sofia Guglielmino (Sicilia Nuoto, 50 e 200 dorso, 100 rana, 200 misti, 50 e 100 farfalla), la cinquina di Orazio Ragusa (Mimmo Ferrito, 50 dorso, 50, 100 e 200 farfalla, 50 rana) e la quaterna di Elisabetta Tomarchio (Poseidon, 50, 100 e 200 sl, 200 farfalla). Due successi per Simona Guerrisi (Nadir, 400 sl e 400 misti), Alessio Parrinello (Nadir, 200 e 400 sl) e Giovanbattista Musumeci (Sprinteam, 50 e 100 sl), uno a testa per Sara Pappalardo (Sicilia Nuoto, 100 dorso), Gabriele Grifò (Power Team, 100 dorso), Gloria Quattrocchi (Altair, 200 rana), Giulia Recupero (Sicilia Nuoto, 50 rana), Andrea D'Agostino (Eidos, 1500 sl) e per le staffette 4 per 200 sl femminile della Sicilia Nuoto (Guglielmino-Recupero-Fiorito-Magrì), 4 per 100 sl (Parrinello-D'Agati-Casano-D. Grimaldi) e 4 per 200 sl maschile (D. Grimaldi-Lombardo-M. Grimaldi-Parrinello) della Nadir, 4 per 100 sl femminile della Nadir (Ferrante-Lamia-Pedone-Puglisi), 4 per 100 misti femminile della Sicilia Nuoto (Balsamo-Recupero-Guglielmino-Schillaci) e 4 per 100 misti maschile della Nadir (Macaluso-Grimaldi-Parrinello-Lombardo).

 

Articoli correlati

Indietro

Top Prenota un appuntamento a FIN SICILIA