NUOTO
14/04/2022

Savoca, un fulmine a Riccione

Grande prestazione del nuotatore catanese ai tricolori assoluti primaverili: 5° posto e nuovo record regionale nei 50 rana. Argento nei 50 farfalla per Lorenzo Gargani, ragusano del Cus Udine

Savoca, un fulmine a Riccione
Il record regionale prima eguagliato e poi battuto, la qualificazione alla finale A e il quinto posto assoluto. E' un crescendo esaltante quello di Andrea Savoca (foto), protagonista ai campionati italiani assoluti primaverili conclusisi a Riccione.

Il nuotatore catanese della Sicilia Nuoto si è messo in grande evidenza nei 50 rana: il tempo di 27''95 ottenuto il batteria gli è valso l'ottavo posto, quindi l'accesso alla finale, e gli ha pemesso di eguagliare il limite regionale Cadetti e Seniores detenuto da Mario Bossone.

In finale, Savoca è andato oltre fermando i cronometri a 27''77 a conclusione di una prestazione di alto livello suggellata da un quinto posto di spessore.

Tra i siciliani tesserati per società non isolane, salta fuori una medaglia. E' quella di Lorenzo Gargani, ex Zenion Ragusa ora in gara per il Cus Udine, medaglia d'argento nei 50 farfalla in 23''68, preceduto solo da Pietro Codia e davanti a un altro big come Matteo Rivolta.

 

Articoli correlati

Indietro

Top