PALLANUOTO
19/04/2021

Telimar, appuntamento rimandato

Palermitani fermati da Trieste a un passo dalla final four scudetto. Ortigia cerca gloria in Champions. Etna Wp, Brizzi, Cus Palermo e Wp Palermo fanno centro in B

Telimar, appuntamento rimandato
Il traguardo storico è vicino, ma per raggiungerlo bisognerà aspettare ancora un po'. Il Telimar Palermo giunge a un passo dalla vittoria che avrebbe garantito la qualificazione alla final four scudetto, ma si fa raggiungere nel finale dalla Pallanuoto Trieste e deve rinviare la festa che avrebbe meritato.

Alla piscina Olimpica, i palermitani passano dal 3-3 al 7-3 con tripletta di Migliaccio (foto) e gol di Vlahovic subendo però nella seconda metà di gara la graduale risalita ospite che porta al 10-10 conclusivo siglato a 1'43 dallo scadere.

Vetrina europea per l'Ortigia Siracusa, impegnato da oggi a mercoledì a Ostia per il terzo e ultimo concentramento che mette in palio la qualificazione alla final eight di Champions League. Gli aretusei cercano gloria contro Marsiglia, Jug e Spandau per riscattare il passo falso compiuto nell'anticipo di Serie A1 che li ha visti bloccati sul 10-10 dalla Rn Salerno.

In B maschile fanno centro, nel girone 7, Etna Waterpolo e Brizz: i catanesi battono in casa l'Auditore per 10-8 (2-1, 4-3, 2-1, 2-3) con 4 gol di Cardinale e 3 di Riolo, gli acesi passano nella vasca dell'Ossidiana per 12-8 (3-2, 3-0, 3-2, 3-4; triplette di Sarno da una parte ed E. Privitera dall'altra).

Nel gruppo 8 continua a vincere il Cus Palermo, capolista a punteggio pieno: 10-5 in trasferta contro l'Acese con poker di Szabo. La stracittadina palermitana va alla Waterpolo, che ha la meglio sulla Rari Nantes per 11-5 guadagnando il secondo posto in classifica.

 

Articoli correlati

Indietro

Top Prenota un appuntamento a FIN SICILIA