PALLANUOTO
28/10/2021

Telimar e Ortigia, un mercoledì da leoni

Grandi vittorie nell'andata dei quarti in Euro Cup e festa extra per le convocazioni nel Settebello di Del Basso, Marziali, Nicosia e Ferrero

Telimar e Ortigia, un mercoledì da leoni
Due vittorie da big per Telimar e Ortigia. Le formazioni siciliane impegnate nell'andata dei quarti di finale di Euro Cup confermano il loro spessore internazionale imponendosi contro avversarie quotate, esponenti di scuole dalla grande tradizione.

A Zagabria, il Telimar (foto) espugna la vasca del Mladost per 11-7 con una splendida prestazione, soprattutto in difesa. I palermitani vanno subito in vantaggio di tre lunghezze (4-1), vengono ripresi dai croati nel secondo tempo (4-4) ma allungano di nuovo con tre reti di fila di Lo Cascio, Del Basso e Basic e non si fanno raggiungere più.

Tra i quattro giocatori con due gol a testa Mario Del Basso e Luca Marziali, che festeggiano così la convocazione nel Settebello con il compagno Gianmarco Nicosia per il collegiale di Imperia, dal 31 ottobre al 3 novembre, e per il test match con la Croazia (2 novembre).

Da applausi anche l'Ortigia, che con una grande gara batte a Siracusa i campioni in carica dello Szolnoki (Ungheria) col punteggio di 9-4. Decisivo il break nel terzo parziale, quando gli aretusei si portano a +4 con i gol in rapida successione di Ferrero, Napolitano (top scorer con 4 centri), Di Luciano e Rossi. Anche in casa biancoverde doppia festa in chiave azzurra con la convocazione in Nazionale di Filippo Ferrero.

Le partite di ritorno sono in programma il 10 novembre.

 

Articoli correlati

Indietro

Top