PALLANUOTO
28/05/2018

Telimar e Wp Catania, missione compiuta

I palermitani battono la Cesport e conquistano la salvezza in A2, gli etnei superano il San Mauro e approdano ai play off in B

Telimar e Wp Catania, missione compiuta
La salvezza è cosa fatta. Il Telimar non manca l’appuntamento con la vittoria nella partita decisiva e conquista la permanenza in Serie A2 maschile.

La formazione palermitana (foto) comanda per tutto l’incontro con la Cesport, regolata per 14-8 con quaterna di Lo Cascio, lasciandosi così alle spalle in classifica la stessa Cesport, Arvalia Roma, Arechi e la retrocessa Bari.

Finisce con una sconfitta interna senza conseguenze la stagione più che positiva della Famila Muri Antichi, battuta per 11-10 dal Civitavecchia (tris di Zovko): gli etnei chiudono con un ottimo sesto posto.

In B festeggia l’Etna Waterpolo, che batte il San Mauro per 12-9 e acciuffa il quarto e ultimo posto utile per accedere ai play off grazie alla migliore differenza reti negli scontri diretti con il Cosenza, giunto anch’esso a quota 25 grazie al successo esterno sulla Waterpolo Catania, a sua volta destinata ai play out insieme col Sette Scogli (ko 21-4 col Crotone).

Gli spareggi promozione vedranno in corsa anche il Cus Unime, che ha chiuso la stagione regolare a punteggio pieno, e il Cus Karol Palermo, reduce dalla vittoria in trasferta sull’Acese per 13-9.

Questa la griglia degli accoppiamenti riguardanti le formazioni siciliane. Semifinali play off (9 e 16 giugno): Wp Etna-Tuscolano, Cus Karol-Rn Napoli, Basilicata Nuoto-Cus Unime. Play out (9, 16 ed ev. 23 giugno): Tyrsenia-Sette Scogli, Wp Catania-Swim Academy.

In A2 donne al Torre del Grifo Village non basta vincere per approdare ai play off. Le catanesi espugnano la vasca del 3T Sporting per 8-6 ma la vittoria dell’Acquachiara lascia le etnee a -2 dal terzo posto.

 

Articoli correlati

Indietro

Top Prenota un appuntamento a FIN SICILIA