PALLANUOTO
31/05/2021

Telimar in Coppa Len, L'Ekipe lotta per il tricolore

I palermitani chiudono la stagione con uno storico 4° posto, le catanesi approcciano bene la finale scudetto con Padova. E in B record di longevità per Coglitore, in acqua a 57 anni

Telimar in Coppa Len, L'Ekipe lotta per il tricolore
Il Telimar taglia il traguardo europeo, L'Ekipe Orizzonte è in piena corsa per raggiungere quello tricolore. Sono giorni di verdetti per la pallanuoto siciliana, in Serie A1 e non solo.

Nel massimo campionato maschile, il Telimar (foto) perde in casa gara-2 della finale per il 3° posto con il Savona, vittorioso per 13-8 nonostante le 6 reti di uno scatenato Vlahovic, e resta ai piedi del podio tricolore, sul gradino più alto del quale sale Brescia dopo anni di dominio Pro Recco, ma la 4° piazza suggella una storica qualificazione alla Coppa Len per la città di Palermo.

Tra le donne, vive giorni di grande intensità L'Ekipe Orizzonte, impegnato nelle finali scudetto. La squadra catanese ha approcciato bene la serie con il Plebiscito Padova, chiudendo sull'uno pari le prime due partite disputate in trasferta.

Poco fortunate in gara-1, persa ai rigori per 13-12 (Marletta 3) dopo essere state a lungo in vantaggio, le ragazze allenate da Miceli hanno subito riequilibrato la situazione spuntandola in gara-2, vinta con merito per 9-8 (triplette di Marletta e Vukovic). Adesso la finale scudetto trasloca a Catania con gara-3 (4 giugno) e gara-4 (6 giugno). L'eventuale gara-5 si giocherà a Padova il 9 giugno.

Regular season ancora in corso in A2 e B maschile. Nei recuperi del fine settimana in A2, primo pari stagionale per la Nuoto Catania, fermata sull'11-11 dall'Acquachiara (3 Privitera), e vittoria del Cus Unime contro la stessa Acquachiara per 10-9 (3 Eskert e Vinci).

In B, nel girone 7, l'Etna Waterpolo puntella il secondo posto vincendo in trasferta il derby con la Brizz (12-8, triplette di Cardinale da una parte e Dato dall'altra).

Nel gruppo 8 continua la marcia inarrestabile del Cus Palermo, giunto al settimo successo consecutivo (13-10, tris di Ferlito) in una stracittadina da record per l'esordio stagionale nelle file  della Waterpolo Palermo dell'eterno Antonio Coglitore, schierato tra i pali a ben 57 anni di età.

Il derby tra Waterpolo Catania e Acese va agli ospiti, impostisi per 9-7 con break finale di 3-1 nell'ultimo parziale.

 

Articoli correlati

Indietro

Top Prenota un appuntamento a FIN SICILIA