PALLANUOTO
03/05/2021

Telimar, una settimana da ricordare

I palermitani centrano una storica qualificazione alle semifinali play off e ospitano la final four di Coppa Italia. Bene Nuoto Catania, Brizz, Etna Wp, Cus Palermo e L'Ekipe

Telimar, una settimana da ricordare
Il Telimar sbarca ai play off, l'Ortigia li vede allontanarsi per un soffio.

La penultima giornata del preliminary round scudetto consegna un traguardo storico alla pallanuoto palermitana. Nonostante la sconfitta con la corazzata Pro Recco (17-6, tripletta di Dal Basso), il Telimar (foto) acquisisce la certezza aritmetica della qualificazione alle semifinali tricolori grazie al pari tra Trieste e Posillipo che garantisce il secondo posto nel girone alla formazione di Baldineti.

Brucia, nel girone F, il pari interno per l'Ortigia, che vede compromesso l'accesso al turno seguente dal 9-9 con il Savona in una partita nella quale i siracusani vano più volte in vantaggio venendo però acciuffati dagli ospiti a 5'' secondi dalla sirena.

Le due formazioni siciliane torneranno di nuovo in acqua a Palermo, il 4 e 5 maggio, per un altro appuntamento importante: la final four di Coppa Italia, di scena alla piscina Olimpica, con Recco e Brescia.

In A2 arriva la settima vittoria consecutiva della Nuoto Catania. La squadra di Dato conferma il primato a punteggio pieno vincendo il recupero con il Cus Unime per 13-11. Peloritani staccati nel quarto tempo con le reti in sequenza di Catania, Privitera e di uno scatenato La Rosa, a segno addirittura 9 volte.

In B bel risultato della Brizz, che nel girone 7 ferma sul pari la capolista Cesport (14-14) sfiorando il successo dopo essere stata in vantaggio anche di 5 lunghezze. Guadagna terreno l'Etna Waterpolo vincendo in trasferta per 10-6 contro l'Ossidiana con break risolutivo nella seconda metà di incontro. Poker di Fiorito per gli etnei, tripletta di Sarno per i messinesi.

Marcia a pieno regime, nel gruppo 8, la battistrada Cus Palermo, aggiudicatasi la stracittadina con la Rari Nantes per 18-6 dopo aver ipotecato il risultato pieno con il 6-0 nel primo parziale. Quaterna per Szabo. Wp Catania-Wp Palermo si giocherà l'8 maggio.

Si fa largo, in A1 femminile, L'Ekipe Orizzonte. Il netto 14-7 rifilato al Verona nel recupero con triplette di Garibotti e Marletta è il modo migliore di preparare il big match con la capolista Plebiscito Padova. 

 

Articoli correlati

Indietro

Top Prenota un appuntamento a FIN SICILIA