PALLANUOTO
24/10/2022

Tempesti... di gol

L'Ortigia festeggia i 30 anni di carriera del suo portiere debuttando in A1 con una netta vittoria. Buon esordio anche per Telimar e L'Ekipe

Tempesti... di gol
Si comincia con un tris. La prima giornata dei massimi campionati vede sorridere Ortigia, Telimar e L'Ekipe Orizzonte.

Travolgente l'Ortigia: 19-5 contro il Bogliasco con poker di Francesco Condemi. Giorno speciale per il portiere Stefano Tempesti, grande nome della pallanuoto italiana, festeggiato per i 30 anni di Serie A1 e di carriera (con Giuseppe Marotta nella foto Maria Angela Cinardo - Mfsport.net).

Debutto con vittoria esterna per il Telimar, che ad Anzio si impone per 12-9 andando subito in vantaggio e conducendo nel punteggio sino alla fine. Quaterna per Irving. Nulla può la Nuoto Catania, opposta in trasferta alla corazzata Pro Recco e battuta 16-3.

Esordio senza storia, in A1 femminile, per L'Ekipe Orizzonte, che demolisce la Florentia per 21-2 mandando a segno tutte le giocatrici di movimento (Bettini 4). Prima in A1 comunque storica per la matricola Brizz Acireale, superata in casa dal Bogliasco per 9-12 nonostante le triplette di Milicevic e Giuffrida.

 

Articoli correlati

Indietro

Top