NUOTO
17/07/2018

Un anno in una top ten

Pol. Mimmo Ferrito, Sicilia Nuoto e Poseidon sul podio della classifica generale dell'attività stagionale. Premiati i primi dieci club. Il presidente Parisi: "Novità gradita da tutti"

Un anno in una top ten
Il nuoto siciliano ha la sua top ten. E anche di più. Sono ben 41 le società andate a comporre la classifica che racchiude un anno di attività e fotografa con accuratezza il vivace panorama agonistico di casa nostra.

A conclusione della tornata di gare riservata ai Ragazzi e disputata a Catania, la Federnuoto Sicilia ha stilato una graduatoria generale per club in base ai punti ottenuti in tutte le edizioni dei campionati regionali disputate durante la stagione.

Una novità che ha visto primeggiare la Polisportiva Mimmo Ferrito, leader con 7.733 punti. I palermitani sono saliti sul gradino più alto del podio precedendo due club catanesi: Sicilia Nuoto, seconda a quota 6.511, e Poseidon, terza con 5.742,5 punti.

La Federnuoto Sicilia ha voluto premiare le prime dieci società consegnando una targa ai sodalizi piazzatisi tra il quarto e decimo posto: Nadir Palermo (5.404,5 punti), Sprinteam (3.102), Cus Karol Palermo (2.752), Altair (2.422), Sun Club (1.928), Tc Match Ball (1.799) e Power Team Messina (1.500).

Sono state premiate, inoltre, le rappresentative che hanno partecipato ai Giochi delle Isole e al Trofeo delle Regioni di nuoto e nuoto di fondo.

"L'introduzione di una classifica generale stagionale - spiega il presidente del comitato regionale della Federnuoto, Sergio Parisi (nella foto la premiazione dei primi dieci club) - è stata condivisa con l'intero movimento e gradita da tutti. Ci piaceva l'idea di dare un riconoscimento conclusivo alle società che abbracciasse l'attività svolta nel corso dell'intera annata, crediamo sia un premio meritato per il grande lavoro condotto da tanti club nell'arco dei mesi".

"Abbiamo aggiunto un elemento di partecipazione e coinvolgimento - prosegue il presidente Parisi - che ha reso ancora più speciale l'atmosfera delle gare disputate a Catania. In futuro, valuteremo se creare un momento ad hoc per tale premiazione. Insieme con i complimenti a tutte le società, lasciatemi fare dei ringraziamenti speciali alle numerose persone, a cominciare da Gabriella Arena, che con il loro encomiabile lavoro hanno reso possibile una simile iniziativa elaborando in tempo veramente reale la classifica subito dopo la conclusione del campionato Ragazzi e personalizzando coppe e targhe prima della consegna. Grazie a giudici, cronometristi, addetti all'impianto e ovviamente ad atleti, tecnici e società: il nuoto siciliano non può che essere orgoglioso di se stesso".

 

Articoli correlati

Indietro

Top Prenota un appuntamento a FIN SICILIA