PALLANUOTO PROPAGANDA
03/10/2017

Trofeo Coni, Sicilia sul podio

Medaglie di bronzo per la minipallanuoto e il sincronizzato nella manifestazione multidisciplinare per atleti dai 10 ai 14 anni. Il presidente Parisi: "Meritato riscontro del buon lavoro svolto"

Trofeo Coni, Sicilia sul podio

Due discipline, due medaglie. Il nostro movimento fa la sua parte, come sempre. Il Trofeo Coni, progetto nazionale giunto alla quarta edizione e rivolto ai giovanissimi tra i 10 e i 14 anni tesserati per le Asd/Ssd iscritte al registro Coni, ha visto la Sicilia chiudere al sesto posto in classifica generale e gli atleti targati Fin a medaglia sia nella pallanuoto sia nel sincronizzato.

Nella manifestazione multidisciplinare disputata a Senigallia, la rappresentativa di pallanuoto si è messa al collo un bel bronzo. Chiusa la prima fase con cinque vittorie (4-0 Veneto, 7-1 Molise, 9-0 Trentino, 7-0 Marche e 9-1 Sardegna) e due sconfitte (1-2 Toscana, 2-4 Campania), la squadra guidata da Giuseppe Sparta ha perso la semifinale con la Liguria (3-11) aggiudicandosi poi la sfida per il terzo posto con l’Abruzzo (11-0).

Questi gli atleti che hanno formato la selezione siciliana (foto): Andrea Piscitello e Giuseppe Grassadonia (Telimar), Andrea Russo e Antonino Rizza (Ortigia), Clelia Sanfilippo (Torre del Grifo), Anna Valenti (Aquarius), Giulia Oliva (L’Ekipe Orizzonte) e Ludovica Celona (Wp Messina).

Nel sincro, le atlete della Muri Antichi, vincitrici della fase regionale, hanno centrato un bronzo con Adriana Zuccaro e Anna Vecchio (19.360 il punteggio). Undicesimo posto per l’altro duo, formato da Veronica Vittorio e Carlotta Palazzolo (17.000). La somma dei due punteggi è valsa alle nostre atlete, allenate da Damiana Lombardo, il bronzo nella graduatoria per regioni.

"I risultati del Trofeo Coni - commenta il presidente della Federnuoto Sicilia, Sergio Parisi - sono un piacevole  riscontro della bontà del lavoro svolto con i più giovani. Sapevamo di essere sulla strada giusta, ma è sempre una soddisfazione tradurre in medaglie gli sforzi compiuti da parte dell'intero movimento. Complimenti agli atleti della minipallanuoto e del sincro e ai loro tecnici per averci rappresentato nel migliore dei modi".

 

Articoli correlati

Indietro

Top Prenota un appuntamento a FIN SICILIA