PALLANUOTO
23/01/2023

Un weekend a 4 stelle

Grande giornata per Ortigia, Telimar, Nuoto Catania e Wp Palermo, tutte vittoriose tra A1 e A2

Un weekend a 4 stelle
Di slancio al giro di boa. La chiusura del girone di andata del campionato di Serie A1 consegna alla pallanuoto siciliana una delle giornate migliori della stagione. Tre vittorie su tre, tutte assai significative.

In ordine di classifica, il primo sorriso è targato Ortigia. I siracusani riscattano la sconfitta nel turno infrasettimanale con il Brescia espugnando la vasca del Posillipo e giungendo a metà torneo al terzo posto solitario con 30 punti, cifra che permette di eguagliare il record della stagione 2019/20. I biancoverdi la spuntano per 9-7 ipotecando il successo già dopo due tempi (6-2). Doppiette per Francesco Condemi e Rossi.

Bene anche il Telimar, che batte il Savona e aggancia la Pallanuoto Trieste al quarto posto. La gara si decide nel quarto parziale, quando i palermitani accelerano trovando il guizzo finale con le reti di Dal Basso e Giliberti che valgono il sorpasso e il 12-11 conclusivo. Quattro gol per Occhione, tre per Hooper.

Punti d'oro per la Nuoto Catania. I rossazzurri superano per 11-8 la Rari Nantes Salerno e abbandonano l'ultimo posto. Gara autorevole degli etnei, che nella fase centrale del match staccano gli avversari passando dal 2-2 al 10-5. In evidenza Camilleri ed Eugenio Russo, autori di una tripletta.

Le buone notizie non finiscono qui. In A2 arriva il colpaccio della Waterpolo Palermo, che batte a domicilio la capolista Florentia, sin qui imbattuta, con una splendida prova. La squadra di Malara è impeccabile, tiene testa alla prima della classe senza tremare e nel finale piazza l'accelerazione risolutiva che porta il punteggio dall'8-8 all'8-12. In grande evidenza il portiere Cuccia e il top scorer Migliaccio (6 reti).

In B giornata da tre punti per Muri Antichi e Acese: gli etnei vincono in casa della Brizz per 11-7 trascinati da uno scatenato Muscuso (7 centri); gli acesi centrano un successo a dir poco rocambolesco in casa con il Cn Salerno andando avanti prima di 8 gol, ritrovandosi poi sotto di una lunghezza e infine ribaltando il punteggio nel finale sino al 14-13. Sconfitte per Ortigia Academy (6-7 con il Napoli Lions), Etna Sport (12-7 in trasferta contro l'Arechi) e Unime (9-16 con L'Auditore).

A completare il bel fine settimana, in A1 femminile, ecco l'eloquente 24-3 rifilato da L'Ekipe Orizzonte in trasferta alla Florentia con ben sei triplette firmate da Bettini, Palmieri, Marletta, Gagliardi, Longo e Leone. Perde la Brizz, superata in trasferta dal Bogliasco per 13-8. 

 

Articoli correlati

Indietro

Top