NUOTO
09/03/2021

Il nuoto siciliano batte 7 colpi

Nuovi record regionali nelle gare di Palermo e Paternò, trasmesse in live streaming: due primati per Marchese e Savoca, uno a testa per Facciolà, Pace e Amara

Il nuoto siciliano batte 7 colpi
Ancora record. Altri 7. Arrivano nella terza e quarta parte del campionato italiano di categoria su base regionale.

Le gare disputate a Palermo per la Sicilia occidentale e a Paternò per la Sicilia orientale hanno offerto nuovi primati, nobilitati dalla diretta degli eventi in live streaming disposta e commissionata dal comitato regionale della Federnuoto.

Quattro dei record sono stati siglati a Palermo, tre a Paternò. Doppiette per Giada Marchese (Mimmo Ferrito, 29''41 nei 50 dorso e 1'02''84 nei 100 dorso Assoluti) e Andrea Savoca (Sicilia Nuoto, 28''12 nei 50 rana e 2'14''94 nei rana Juniores).

Un primato a testa per Andrea Facciolà (Cs Principe, 53''44 nei 100 farfalla Assoluti), Alessandra Pace (Aquarius Tp, 2'29''86 nei 200 rana Assoluti) e Caterina Amara (Poseidon, 2'17''97 nei 200 dorso Ragazze).

Il prossimo appuntamento per il nuoto siciliano è fissato per il 14 marzo, in occasione della prima parte del campionato italiano Esordienti A su base regionale.

 

Articoli correlati

Indietro

Top Prenota un appuntamento a FIN SICILIA