FONDO
13/09/2021

Open Water, tris Mimmo Ferrito

Campionati regionali ad Avola sui 5 km: vincono Tripodi, Sirchia, Trippodo e Sapuppo (Trirock). Il presidente Parisi: "Campionati all'insegna della resilienza"

Open Water, tris Mimmo Ferrito
Per il secondo anno consecutivo è stata Avola a ospitare la finale del Grand Prix Sicilia Open-Water, il circuito regionale di nuoto in acque libere, che domenica 12 settembre ha assegnato i titoli regionali Fin assoluti e di categoria sulla distanza dei 5 km.

Superate le incertezze di una vigilia segnata da violenti temporali e da condizioni del mare non ottimali, il Trofeo Santa Venera si è alla fine disputato regolarmente sul percorso previsto, un rettangolo di 2,5 km da percorrere due volte, in condizioni di mare mosso ma non al punto da pregiudicare il varo delle imbarcazioni degli ufficiali gara e di quelle riservate alla sicurezza. La soluzione alternativa del traguardo posto in spiaggia, vista l'impossibilità di montare e mantenere in posizione la struttura d'arrivo, ha consentito comunque il regolare svolgimento della prova a tutti i 130 iscritti, suddivisi in ugual numero tra agonisti e master.

Inizialmente inserito, come il Periplo di Capo Milazzo, tra le prove nazionali di un GP Italia per il secondo anno consecutivo fermato dall'emergenza pandemica, il campionato regionale siciliano organizzato per FIN Sicilia dalla Trirock ha richiamato nella nostra Isola tanti tesserati provenienti da ogni regione, proponendo ai nastri di partenza una start-list tecnicamente quotata. E la gara non ha deluso le attese.

Tra gli agonisti è andato in scena un avvincente duello tra due giovani atleti messisi in luce in questa stagione e due storici protagonisti di tante passate edizioni del Grand Prix. Dopo l'allungo iniziale di Francesco Rapisardi (La Fenice), verso la fine del primo giro ha preso il largo un quartetto formato dall'azzurrino Tiziano Tripodi (Pol. M. Ferrito), recente quinto assoluto cat. Ragazzi agli EuroJunior di Parigi e vincitore di diverse tappe del GP, dal compagno di squadra cat. Juiores Samuele Riccobeni (vincitore della tappa di Siracusa), con Andrea Fazio (Ulysse) e Marco Inglima (Palermo Nuoto), entrambi Seniores, decisi a non mollare la presa.

Sul traguardo, “surfando” sulle onde di risacca, conquistano il podio assoluto (foto) nell'ordine Tripodi, Riccobeni e Fazio in 1h.05"39. Leggermente staccato, ma davanti al gruppo degli inseguitori, Inglima che appena una settimana fa aveva completato con successo e un 14mo posto assoluto i 36 km della sua prima Capri-Napoli, storica Ultra-Marathon FINA, col tempo di 7h.59'39, primo atleta siciliano a riuscire nell'impresa. Per Tripodi, un successo che suggella una stagione da incorniciare che lo ha visto crescere gara dopo gara.

Storia diversa per la gara femminile, dominata in modo incontrastato e fin dalle prime bracciate da Federica Sirchia (Pol. M. Ferrito), che resiste agganciata al gruppo dei maschi e vince con l'ottimo tempo di 1h.08'13” distanziando di oltre 5 minuti le atlete che completano il podio, Shannon Buckley (Sicilia Nuoto) e Giorgia Di Mario (Swimblu).

Tra i master prevale ancora Tony Trippodo, che al di là della vittoria di oggi (1h09'58”) e delle altre gare della stagione, è l'artefice di un grande lavoro di avvicinamento alle acque libere coi giovani atleti della sua società di appartenenza, Pol. M. Ferrito. Sul podio di Avola ha preceduto Brazzale e Gully, ma ai fini del Campionato Regionale argento e bronzo sono andati alla coppia dell'Olympiapalermo formata da Fabrizio Cavataio e Andrea Runfola. La gara master femminile, privata per un grave lutto della grande favorita Ilenia Zizzo, è stata vinta in 1h.23'39 da Annamaria Sapuppo (Trirock), nuova campionessa regionale davanti ad Annamaria Mangiacasale (Synthesis) e Patrizia Giacone (Due Ponti), col bronzo regionale per Lidia Perdichizzi (Swimblu).

“Un campionato regionale all'insegna della resilienza, come tutta la stagione in acque libere - ha commentato il presidente di FIN Sicilia Sergio Parisi - che la nostra regione, tra le poche in Italia e di sicuro nel modo più completo, è riuscita ad allestire sfidando ogni tipo di difficoltà. L'emergenza Covid, gestita adottando i protocolli ministeriali e federali perfino quando Avola è stata dichiarata “arancione”, le incertezze iniziali sugli spostamenti che hanno portato molte altre realtà a desistere, il maltempo nelle ultime settimane, non ci hanno fermato. Una stagione esaltante contrassegnata da un'imponente partecipazione ai Campionati Italiani, da una convocazione in Nazionale Giovanile, da gare organizzate in modo impeccabile su tutte le distanze: ancora una volta il Grand Prix Sicilia Open Water si conferma un fiore all'occhiello per il nuoto nella nostra Isola, grazie all'impegno di tutti”.

Il Campionato Regionale 5 km conclude di fatto la parte Fin della stagione in acque libere, mentre il Grand Prix Sicilia vivrà il suo ultimo capitolo nella prima metà di ottobre a Sciacca, con un'ultima manifestazione in occasione della quale verrano premiati i vincitori delle classifiche del GP. Sarà una nuova occasione di confronto tecnico tra atleti e allenatori, un ponte tra la stagione appena conclusa e la nuova, a conferma di un settore con numeri, risulatati ed entusiasmo in continua crescita.
FONDONews
Tripodi, il mondiale ti aspetta
24/07/2021
FONDO

Tripodi, il mondiale ti aspetta

Grande prestazione della promessa della Pol. Mimmo [...]

Fondo, Tripodi agli Eurojuniores
16/07/2021
FONDO

Fondo, Tripodi agli Eurojuniores

Il talento della Pol. Mimmo Ferrito nel gruppo azzurro [...]

Si ricomincia dal Fondo: la Sicilia c'è
22/06/2021
FONDO

Si ricomincia dal Fondo: la Sicilia c'è

Numerosi piazzamenti di rilievo per i nostri atleti ai [...]

Fondo: 7 giorni al top
14/06/2021
FONDO

Fondo: 7 giorni al top

A Piombino i tricolori assoluti e il Trofeo delle [...]

La spinta dal Fondo
16/03/2021
FONDO

La spinta dal Fondo

Grande partecipazione ai regionali primaverili [...]

Buone Feste
24/12/2020
NEWS

Buone Feste

Il presidente Sergio Parisi, i Consiglieri e tutto lo [...]

Fin: andare avanti si può
26/10/2020
NEWS

Fin: andare avanti si può

Federazione nazionale e comitati regionali al lavoro [...]

Archivio News

Top