PALLANUOTO
10/04/2017

La Famila vede la salvezza

Gli etnei battono la Wp Bari e si allontanano dalla zona a rischio in A2. Torna al successo anche la Nuoto Catania. La generosità non basta all'Ortigia in A1. Decima vittoria di fila per la Wp Catania. In a1 donne la Wp Messina, con una scatenata Aiello, allunga sul 3° posto

La Famila vede la salvezza

Nuoto Catania e Famila Muri Antichi si rimettono in marcia. A digiuno di vittorie da oltre venti giorni, complice il doppio rinvio della quattordicesima giornata, le formazioni etnee impegnate in A2 maschile tornano a fare centro.

La Nuoto Catania si rimette in carreggiata nella corsa per i play off battendo senza problemi la Roma Arvalia per 17-9 con poker di La Rosa e tris del giovane Condemi. La Famila compie un passo fondamentale verso la salvezza diretta regolando per 8-4 la Wp Bari in un pomeriggio arricchito dal ritorno in piscina del tecnico Mauro Maugeri e dal debutto del giovane portiere Manfredi Gangi (foto).

Beffa per il Telimar, che a Civitavecchia va avanti nel quarto parziale con le reti in sequenza di Lisica, Galioto e Giliberti ma perde all'ultimo secondo (8-7). Senza storia la trasferta del Sette Scogli, sconfitto dall'Arechi Salerno per 19-1.

In A1, l'Ortigia tiene testa alla Canottieri Napoli, quinta forza del campionato, risale da 2-4 a 5-4 con gol di Danilovic, Camilleri e Giacoppo finendo però col cedere ai partenopei, che la spuntano per 7-5.

Decima vittoria di fila per la Waterpolo Catania in B: 12-7 sulla Swim Academy (quaterna di Viola) e +3 confermato sul Cus Unime (14-4 contro l'Auditore, 4 reti di Aiello). Seguono a ruota Etna Waterpolo (14-8 contro la Nuoto 2000) e Acese (5-2 sull'Ossidiana).

Vita facile, in A1 femminile, per la Wp Messina, che dilaga nella vasca del fanalino di coda Pescara (18-5) con una scatenata Aiello (7 reti) e incrementa il vantaggio sulla terza grazie alla sconfitta de L'Ekipe Orizzonte a Bogliasco (11-9). In A2 restano a digiuno Ortigia (10-8 contro lo Sporting Roma) e Wp Guinnes (8-10 in casa col Volturno).

Articoli correlati

Indietro

Top Prenota un appuntamento a FIN SICILIA