PALLANUOTO
13/05/2019

La Muri Antichi è ancora viva

Gli etnei tengono aperta la corsa salvezza in A2, colpi importanti anche per Telimar e Cus Unime

La Muri Antichi è ancora viva
L’Ekipe e non solo. Nel week end colorato di tricolore dallo scudetto della seconda stella dell’Orizzonte, la pallanuoto siciliana si regala altri sorrisi.

E’ la Serie A2 maschile il campionato delle note liete. Spicca la vittoria della Muri Antichi contro la Vis Nova per 8-7 con rigore parato da Ruggeri e rete risolutiva di Gluhaic in un vibrante finale. I tre punti conquistati contro una formazione in zona play off tengono gli etnei in corsa per i play out in vista del decisivo scontro diretto col Crotone della prossima settimana.

Molto bene anche le altre due formazioni siciliane. Nei quartieri alti si fa largo il Telimar, che sconfigge la Cesport per 15-9 con triplette di Tabbiani e Lo Cascio portandosi al secondo posto in classifica. Un balzo in avanti agevolato da un altro bel colpo, quello del Cus Unime, vittorioso per 10-9 contro il Latina al termine di una entusiasmante rimonta che porta i peloritani dal 5-9 al 10-9 con sigillo finale di Cusmano a 3’’ dalla sirena.

Note meno liete in A1 maschile. Se la netta sconfitta esterna dell’Ortigia contro la big Pro Recco (19-1) è larga nelle proporzioni ma preventivabile per quel che riguarda i riflessi di classifica, brucia il ko casalingo della Nuoto Catania che cede al Quinto per 6-9 andando subito sotto 0-4 e si complica la vita in ottica salvezza e play out.

In B la capolista Etna Waterpolo vince anche a Palermo contro il Cus (13-11, cinquina di Mazzi per i locali e quaterna di Riolo per gli ospiti) tenendo a distanza la Rn Palermo, che condanna il Cosenza alla retrocessione imponendosi 10-7 con tripletta di Geloso. In parità il derby Acese-Wp Palermo (5-5 fissato da Tringali a 17’’ dal termine). Buona vittoria per la Wp Catania: 13-7 contro la Swim Academy (Zappalà 3).

Tra le donne, in A2, doppia sconfitta per Brizz (6-4 con l’Acquachiara) e Wp Messina (5-13 con la Vis Nova).

 


 

Articoli correlati

Indietro

Top Prenota un appuntamento a FIN SICILIA