MASTER
14/11/2017

Master, appuntamento a Palermo

La prossima edizione dei tricolori, in programma a luglio, verrà ospitata dal capoluogo: in arrivo circa 5.000 atleti in rappresentanza di 600 società. Il presidente Parisi: "Sbocco naturale di un grande percorso di crescita"

Master, appuntamento a Palermo
Circa 5.000 atleti in rappresentanza di 600 società provenienti da tutta Italia per oltre due settimane di grande sport. A dieci anni di distanza dall’ultimo precedente, Palermo torna a ospitare i campionati italiani master di nuoto, nuoto di fondo e pallanuoto. 

L'edizione 2018, in programma dal 6 al 22 luglio e affidata dalla Fin alla Telimar & Waterpolo Palermo Sport Events, prevede la partecipazione di atleti dai 25 agli 85 anni e rappresenta una straordinaria opportunità di incoming nell’anno in cui arriveranno in città migliaia di giovani per gli eventi di ‘Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018’.

La piscina Olimpica comunale ospiterà le gare di nuoto e le partite di pallanuoto, lo specchio d'acqua dell’Addaura e di Mondello e la Riserva Naturale di Capo Gallo faranno invece da scenario alle prove di fondo.

La scelta della Federazione Italiana Nuoto, che cade volutamente nell’anno in cui il Telimar festeggia 30 anni di attività, premia il lavoro congiunto svolto dall'amministrazione comunale, dalla Fin Sicilia e dalle società palermitane: una sinergia che ha determinato il costante miglioramento delle condizioni strutturali della piscina Olimpica comunale, già teatro, nello scorso mese di marzo, della partita di World League tra Italia e Russia e nel prossimo febbraio del girone di Europa Cup con le nazionali di Montenegro, Germania, Russia e Italia.

I tricolori master, oltre a gratificare il lavoro del Telimar di Marcello e Federica Giliberti e del consigliere regionale Fin e presidente della Waterpolo Palermo Antonio Coglitore, regalano un giusto riconoscimento ai costanti progressi del movimento palermitano, postosi all'attenzione generale grazie anche ai risultati di Nadir e Pol. Mimmo Ferrito.

"L'assegnazione dei tricolori a Palermo - commenta il presidente del comitato regionale della Federnuoto, Sergio Parisi - è il naturale sbocco di un percorso che ha visto la città in costante ascesa. Non mi riferisco solo ai master, settore nel quale il capoluogo è mattatore assoluto, ma all'intero movimento, che ha compiuto importanti progressi sul piano tecnico e gestionale assumendo sempre maggiore visbilità nel panorama siciliano e non solo".

"Sono certo - aggiunge Parisi - che Palermo saprà proseguire l'ottimo lavoro di squadra svolto negli ultimi anni cogliendo l'occasione, grazie alla collaborazione di tutte le società e dell'amministrazione comunale nonchè al sostegno del comitato regionale, per compiere ulteriori passi avanti. Nei prossimi giorni incontrerò il vicesindaco: sarà l'occasione per rinsaldare un legame che è alla base di quanto di buono fatto sinora".  

Questo il programma dei campionati italiani master 2018.
Venerdì 6 luglio: nuoto in acque libere - 10 km in un percorso con partenza e arrivo al circolo Telimar.
Sabato 7 luglio: nuoto in acque libere - gara di 5 km nella mattina e nel pomeriggio gara di un miglio, circolo Telimar.
Domenica 8 luglio: nuoto in acque libere - gara di 3 km con partenza ed arrivo al circolo Telimar.
Da martedì 10 a domenica 15 Luglio: gare di nuoto (tutte le distanze olimpiche tranne i 1.500 metri) nella piscina Olimpica comunale.
Da giovedì 19 luglio a domenica 22 luglio: torneo di pallanuoto master nella piscina Olimpica comunale.

 

Articoli correlati

Indietro

Top Prenota un appuntamento a FIN SICILIA