MASTER
01/04/2021

Master, più forti di tutto

Nove record ai regionali di Palermo. La Nadir prima tra le società davanti alle concittadine Waterpolo e Olympia

Master, più forti di tutto
Più forti del Covid e del dato anagrafico. I master siciliani sono una vera forza. In tanti si sono ritrovati a Palermo per i campionati regionali, il cui successo è stato garantito da uno sforzo organizzativo non indifferente con tamponi per tutti gli atleti e le persone presenti sul piano vasca.

Grazie anche alla collaborazione dell'amministrazione comunale e alla sinergia tra Waterpolo e Nadir, l'evento non ha deluso le aspettative regalando una grande giornata di nuoto, impreziosita da nove primati.

I record portano la firma di Antonino Trippodo (Pol. Mimmo Ferrito, 45M, 2'16''88 nei 200 dorso e 2'18''16 nei 200 misti), Mariapaola Uberti (Waterpolo Pa, 55F, 40''74 nei 50 dorso e 30''74 nei 50 sl), Paolo Meglio (Nadir, 60M, 7'13''10 nei 400 misti), Maria Concetta Codiglione (Waterpolo Pa, 60F, 1'38''42 nei 100 dorso), Claudio Mostini (Nadir, 30M, 25''56 nei 50 farfalla), Tiziana Papandrea (Olympia, 45F, 2'36''65 nei 200 misti) e Vincenzo Amoroso (Waterpolo Pa, 55M, 1'18''08 nei 100 dorso). 

Tra le società si conferma il dominio palermitano con la tripletta sul podio: primo posto per la Nadir (foto), secondo per la Waterpolo, terzo per l'Olympia.

 

Articoli correlati

Indietro

Top Prenota un appuntamento a FIN SICILIA