PALLANUOTO
15/02/2021

Muri Antichi, guizzo vincente

Gli etnei la spuntano nel derby di Messina, terza vittoria per la Nuoto Catania. Successo comodo per L'Ekipe

Muri Antichi, guizzo vincente
E' catanese la vetta della classifica del girone Sud di Serie A2 maschile. Tre vittorie di fila per la Nuoto Catania, due per la Muri Antichi: le formazioni etnee si sistemano ai vertici della graduatoria con 9 e 6 punti.

Copertina dedicata al tirato derby siciliano di Messina, dove la Muri Antichi la spunta sul Cus Unime per 9-8. Partita appassionante e intensa, giocata sotto la pioggia. Gli uomini allenati da Scorza vanno a +3 a metà gara con i gol in sequenza di Tringali, Zovko e Basile (2-5), ma i peloritani non mollano e risalgono sino all'8-8 siglato da Eskert. Decide in controfuga Tringali (foto), migliore realizzatore del match insieme con Cusmano (4 centri).

Resta a punteggio pieno la Nuoto Catania, che passa a Napoli contro l'Acquachiara per 13-9. Come la Muri Antichi, la squadra di Dato guadagna tre lunghezze di vantaggio in apertura (2-5, La Rosa, Torrisi, Aiello) venendo raggiunta dai padroni di casa (6-6 e 8-8) prima di chiudere i conti con una grande frazione conclusiva (5-0 il parziale, Catania, La Rosa, Russo e Kacar 2).

In A1 femminile, netta la vittoria de L'Ekipe Orizzonte, capolista del girone B, contro la Florentia: 16-6 il risultato finale di una partita mai in discussione. Poker per Palmieri, tripletta di Marletta. 

 

Articoli correlati

Indietro

Top Prenota un appuntamento a FIN SICILIA